Arpone (Monte) da Molino di Punta, anello per Madonna della Bassa e il Colle della Portia

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 550
quota vetta/quota massima (m): 1602
dislivello salita totale (m): 1052

copertura rete mobile
tim : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: lucabelloni
ultima revisione: 30/12/11

località partenza: Molino di Punta (Val della Torre , TO )

punti appoggio: bivacco al Colle della Portia

cartografia: Fraternali 1:25.000 n.4 Bassa valle Susa Musinè Val Sangone Collina di Rivoli

accesso:
Giunti a Valdellatorre proseguire fino alla frazione Molino di Punta e parcheggiare nei pressi del Ristorante dei Cacciatori

descrizione itinerario:
Dal ristorante seguire la strada asfaltata che supera un ponte e inizia a salire, superando le frazioni Bussoneis e Lucco; poco prima di raggiungere la frazione Savarino, sulla destra parte il sentiero per Madonna della Bassa (cartello di legno), segnalato da un’infinità di segni blu. Arrivati al Santuario 1157 m, si svolta a destra e si prende il sentiero che inizia in un prato e si impenna subito seguendo fedelmente la cresta (segni bianchi e rossi). Con alcuni tratti ripidi alternati ad altri più pianeggianti si arriva sulla arrotondata sommità del Monte Arpone, la cui vetta è caratterizzata da un piccolo castello roccioso sormontato da un grosso ometto di pietre (1.602 m - circa 2 h 30 – 3 h da Valdellatorre).
Discesa
Appena sotto la vetta ci si sposta sul versante Est della cresta seguendo una traccia di sentiero poco evidente ma segnalata da numerosi segni bianchi e rossi e ometti, che con percorso abbastanza disagevole per via delle molte rocce, procede in direzione Nord-Est verso il Colle della Portia. Il sentiero supera alcuni piccoli saliscendi e, in corrispondenza di un piccolo cocuzzolo proprio sopra il colle, svolta a destra e prende a scendere in modo più deciso fino a raggiungere il Colle della Portia 1322 m unico tratto EE dell'intero anello), dove sorge un piccolo bivacco in muratura. Dal colle si seguono le indicazioni per Valdellatorre prendendo il sentiero numero 2. Dopo aver trascurato un sentiero secondario sulla destra (V11), si incrocia il sentiero che scende dal Colle Lunella e dopo poco, in corrispondenza di una presa d’acqua, si svolta a destra seguendo sempre il sentiero n° 2, che termina a poche decine di metri dall’auto, dopo aver costeggiato nell’ultima parte un piccolo tormentino (1 h 30' dal colle della Portia).