Tre Denti di Cumiana via Gervasutti

difficoltà: 5c / 5a obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1200
sviluppo arrampicata (m): 140

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura
3 : 100% di copertura

contributors: boschina
ultima revisione: 28/12/11

località partenza: Cantalupa (Cantalupa , TO )

bibliografia: Tre Denti - Boccardi, Daghero, Longo

accesso:
dal parcheggio di Via IV Novembre 1944 - Cantalupa, seguire il sentiero EPT 351 per il Colle della Bessa e Tre Denti. Dal colle prendere a Sx il n. 407 in direzione Tre Denti fino al bivio a sx per le pareti d'arrampicata (bollini rossi stinti). Passare alla base delle vie sulla parete est e portarsi all'attacco di Spigolo sud. La partenza della variante è appena dietro lo spigolo.
Dall'auto contare da 1h15m a 1h30m.
Si può accedere anche da Cumiana Bgt. Ciom con tempi e dislivelli simili.
Attrezzatura: 3-4 friends medio-piccoli per integrare se su vuole.
Discesa: per sentiero fino a intercettare il sentiero di salita.

note tecniche:
Anni '30: viene aperta Spigolo Sud. Renato Chabot e Pipi Ravelli portano successivamente ai Denti Giusto Gervasutti il quale traccia su Spigolo Sud numerose varianti. Queste introducono in zona un livello di difficoltà ancora sconosciuto.
Gervasutti in sostanza traccia un nuovo itinerario in quanto "raddrizza" notevolmente il tracciato della via. Notevole il 4° tiro (tiro del diedro-strapiombo).
Nel 2014 è stata aperta una variante al 1° tiro che parte nel diedro a sx di Spigolo Sud. Consta di 2 tiri di 5a con chiodi sulla via e soste a catena. Ciò permette di separare bene Spigolo Sud dalla Gervasutti. (tracciati e foto su gita "gianp" del 2014"

descrizione itinerario:
(con variante iniziale)
L1 5a 20mt: targhetta alla base, placca, passi su blocchi, strapiombino e sostare su bel terrazzo, 3 ch.
L2 5a 25mt: piccolo traverso a dx, poi bel fessurino e sosta in comune con spigolo sud, 3 ch.
L3 5c 25mt: dritti su per bellissime placche, tettini, e traversare a sx fino alla sosta, 6 ch.
L4 5c/6a 25mt: tiro chiave, mentre spigolo sud devia decisamente a dx su cengia, la Gerva affronta il bellissimo diedro-strapiombo che permette di superare l'enorme dado di roccia sovrastante la sosta. Bellissima serie di movimenti su grosse cippe con uscita aerea sul filo dello spigolo. Poi risalire fino alla sosta sovrastante (sempre sul filo di spigolo). 3 ch
L5 4c 25mt: seguire sempre lo spigolo, al chiodo sotto il tetto uscire a dx e raggiungere la sosta. 1 ch
L6 4a 20mt: facile tiro che esce in vetta.