Civrari (Monte, Punta Imperatoria) Pendio Ovest

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1012
quota vetta (m): 2302
dislivello complessivo (m): 1450

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Tini
ultima revisione: 09/12/11

località partenza: Pratobotrile (Condove , TO )

punti appoggio: Ricovero presso Santuario Colombardo

cartografia: Fraternali 1:25000 n.4 Bassa Val Susa, Musinè, Val Sangone, Collina di Rivoli

note tecniche:
Relazione inerente la salita con il ripido pendio finale innevato - necessari ramponi e picozza vista la pendenza; senza neve questo itinerario può essere classificato come EE.

descrizione itinerario:
Da Pratobotrile risalire al Colle del Colombardo (Santuario con ricovero di fortuna) con lunga e dolce mulattiera nel bosco, che diventa ripido sentiero alla base del colle stesso. Esiste una recente strada che addolcisce gli ultimi 100 mt. di dislivello per il colle.
Dal colle (Quota 1897) seguire il filo di cresta (Ometti) per raggiungere due piccoli pianori, il primo a quota 1980, il secondo a quota 2118.
Oltre il secondo pianoro ci si trova di fronte ad un ripido pendio nevoso esposto ad ovest (30° costanti con uscita a 35°), superatolo tendendo a destra-sud (Uscita tra roccette) si giunge su una dorsale dalla pendenza più dolce che in breve porta sulla cresta che unisce le cime del massiccio del Civrari. (Cima innominata a quota 2284, posta a Nord del Colletto del Civrari).
Dalla cima a quota 2284 proseguire su ampia cresta in direzione nord fino ad un colletto a quota 2260.
Dal Colletto si arriva alla Punta Imperatoria per facili roccette, mai esposte, tenendosi nel centro del vallone del Civrari.
Discesa per l'itinerario di salita.