Molare, Santuario delle Rocche, Bandita anello da Ovada

L'itinerario

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 189
quota vetta/quota massima (m): 620
dislivello salita totale (m): 450

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura

contributors: enri1039
ultima revisione: 29/11/11

località partenza: Ovada (Ovada , AL )

punti appoggio: madonna delle Rocche, Bandita

cartografia: Carta dei sentieri n,16 igc 1/50000

note tecniche:
Per il rientro si può utilizzare il servizio di autobus (informarsi x l'orario ) oppure predisporre un secondo mezzo proprio.

descrizione itinerario:
Si parte dalla rotonda di Ovada nei pressi della stazione ferroviaria e si scende per via Rebba fino alla località Coinova, si attraversa la strada che porta a molare e si aggirano i capannoni industriali fino a giungere al ponte di Molare, lo si attraversa (sul lato destro) e alla fine dello stesso ponte si attraversa la strada e si scende a sx per aggirare il paese e incrociare la strada che porta alla madonna delle Rocche ,in località s.Giuseppe si prende a sx e si raggiunge la loc, Campale ,anche quì si và a sx e si arriva al santuario delle Rocche sempre seguendo l'asfalto.
Si sale il viale alberato che porta alla chiesa si passa dietro alla stessa e su strada sterrata si sale ripidamente fino a raggiungere una capelletta votiva (sulla sx) si avanza di una ventina di metri e si và a destra abbandonando la strada principale per un sentiero secondario segnato da alcuni segni bianco/rossi con tracce di tubi di un vecchio aquedotto e fino a incrociare una strada che in piano e verso destra ci porta a un valico da dove si vede il paese di Bandita,che si raggiunge seguendo la strada che nel frattempo è diventata asfaltata e in discesa.
Tempo stimato per la traversata circa 3 ore e 30 minuti.