Pizzo (Il) da Ronco

L'itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: parte segnalato e deboli tracce
difficoltà: EE/F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1150
quota vetta/quota massima (m): 2296
dislivello salita totale (m): 1150

copertura rete mobile
tim : 40% di copertura

contributors: cesavt joevaltellina
ultima revisione: 28/11/11

località partenza: Ronco (Tartano , SO )

punti appoggio: nessuno

cartografia: Kompass n°104

note tecniche:
Orobie dimenticate: camminata verso una cima poco nota ma molto panoramica e suggestiva su sentieri in parte segnati con vernice ,in parte deboli tracce ed ometti.

descrizione itinerario:
Dal piccolo parcheggio presso il piccolo nucleo di case della frazione “Ronco” (segnalazione passo Vicima) , risalite le scale ed oltrepassato l’abitato , imboccare il sentiero alla propria destra che dopo un tratto pianeggiante(segnalazioni rosso-bianco) sale in un bosco guadagnando quota fino ad entrare in val Vicima sulla destra idrografica. Proseguendo per l’evidente e segnalato sentiero sopra la forra del torrente, si guadagna quota incontrando nuclei di baite . Successivamente verso circa 1700m di quota la valle si amplia giungendo alla casera di Vicima 1763m , proseguendo per il fondovalle caratterizzato da ampi pascoli si raggiunge una baita a quota 1931m . In fondo alla valle è visibile il passo Vicima 2234m . Nei pressi della baita si abbandona la valle principale salendo in direzione Nord senza traccia evidente guadagnando quota si incontra un sentiero ,adesso visibile, che conduce alla baita Pertuso 2113m posta all’imbocco della valle omonima .
Dalla baita percorrendo la valle si affronterebbe la salita al pizzo Presio 2391m. Per la nostra meta invece si devono risalire i ripidi prati per un centinaio di metri di dislivello fino ad intercettare dei muretti a secco sui quali passa il sentiero che consente di vincere la fascia rocciosa antistante. Seguendo il sentiero si perviene alla ampia cresta pratosa che, verso destra est , conduce con un ultimo tratto di facile arrampicata tra rocce al Pizzo 2296m dove e situata una evidente croce.
La discesa avviene per l’itinerario di salita.