Grande (Sasso) e Sasso Palazzo da Cimadera

difficoltà: EE/F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1100
quota vetta/quota massima (m): 1491
dislivello salita totale (m): 550

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: giuliano
ultima revisione: 27/11/11

località partenza: Cimadera (Cimadera , Lugano )

punti appoggio: Rifugio Capanna Pairolo

note tecniche:
Gita tipicamente autunnale con salita alle due cime più elevate dei "Denti della Vecchia". Si può aumentare il dislivello partendo da Sonvico, sempre nell'elvetica Val Colla, oppure dall'italiana Valsolda. Solo gli ultimi 50 metri di dislivello della salita del Sasso Grande presentano passaggi di II, il resto della gita è di difficoltà E. Volendo, si può salire al Sasso Grande anche mediante il canale-camino che si mantiene a destra della "via normale" e che si imbocca dal ballatoio erboso citato nella descrizione, tenere presente però che che presenta difficoltà superiori (II/III)

descrizione itinerario:
Cimadera si raggiunge risalendo per circa 15 km la carrozzabile della Val Colla che parte da Lugano e passa per l'abitato di Sonvico. Dal parcheggio all'inizio del paese si seguono le chiare indicazioni per la Capanna Pairolo che si raggiunge tramite una strada sterrata in circa 45'. Da qui si segue il sentiero per i Denti della Vecchia e ad un primo bivio si va a destra (sentiero con un piccolo cancelletto in legno), mentre al successivo si va a sinistra a scavalcare il crinale portandosi sul versante italiano ad intercettare un sentiero segnalato (segnavia 19) che si segue lungamente fino ad una sella prativa. Si segue il sentiero 18 a destra che brevemente risale al Passo Sasso Grande(m.1399). Da qui si sale ulteriormente verso le rocce del Ssso Grande, si passa un primo brevissimo saltino roccioso e si giunge ad un ballatoio erboso con bella vista sul pinnacolo roccioso detto "il cammello" per la sua curiosa forma. Si seguono i bolli blu che ci portano a superare alcuni brevi saltini rocciosi (difficoltà di I e II) in discreta esposizione, parzialmente attenuata dai mughi. In ultimo si supera una piccola spaccatura e si raggiunge la cima (2h dalla partenza). Per la discesa, tornati al Passo Sasso Grande, si segue il sentiero di crinale fino a portarsi nei pressi della cima del Sasso Palazzo (m.1483, seconda elevazione dei Denti della Vecchia) che si raggiunge con brevissima deviazione sulla sinistra. Ridiscesi, si prosegue sul sentiero a sinistra che inizialmente si mantiene sul versante italiano per poi portarsi su quello svizzero per poi ricongiungersi con quello percorso all'andata poco prima del rifugio. Dalla Capanna Poirolo si torna a Cimadera sul percorso dell'andata.