Chiavardine (Punta) da Aisone, traversata a Demonte per La Testa di Peitagù

sentiero tipo,n°,segnavia: p64
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 834
quota vetta/quota massima (m): 1815
dislivello salita totale (m): 1100

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: giody54
ultima revisione: 20/11/11

località partenza: Aisone (Aisone , CN )

cartografia: IGC N.7 Valli Maira -Grana -Stura

note tecniche:
periodo consigliato:inizio stagione o Ottobre/Novembre

descrizione itinerario:
Appena passato Aisone(m834) una stradina(percorribile anche in auto)conduce alla localita' Piron(1028m).Seguire il sentiero p64 che sale con ripidi tornanti a Grangette(ruderi) e arriva sul costone(Palina)Proseguendo verso dx ,volendo si puo' raggiungere la Testa di Peitagu'(1815m),si prosegue sul crinale boschivo in discesa (tacche bianco rosse).
Da qui in poi il sentiero segue il crinale e raggiunge con vari sali e scendi le Punte Chiavardine,passando spesso sul versante Nord e proseguendo in discesa giunge nei pressi della Chiesetta(Madonna del Pino).Da qui per comoda stradina si giunge a Demonte in 40min.circa