Baiarda Diedro Gozzini, Via classica

L'itinerario

difficoltà: 5a / 5a obbl
esposizione arrampicata: Nord
quota base arrampicata (m): 540
sviluppo arrampicata (m): 150
dislivello avvicinamento (m): 400

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: ktm giuliof
ultima revisione: 03/11/15

località partenza: Acquasanta (Genova , GE )

punti appoggio: Santuario Asquasanta

note tecniche:
Sulla roccia ofilitica della Baiarda si respira ancora l'attmosfera degli anni classici dell'Alpinismo Genovese.

descrizione itinerario:
Dalla stazione ferroviaria di Acquasanta si raggiunge il Vallone del rio Bairdetta, il sentiero giunge il località Gazeu 290 m 30 min dove è segnalato un bivio.
Si prende il sentiero di destra che sale ripido, quindi in traversata il leggera salita si raggiunge il Rio Baiardetta. Si supera il riconoscibile Masso del Ferrante 450 m 055 min, quindi per tracce si raggiunge un sentiero a destra per EE diretto alla Cappella della Baiarda.
Si prende il sentiero che con decisione sale le rampe erbose e detritiche e si giunge alla base di una della placca. 1,10 min da Acquasanta.

L1 Si inizia con la "Placca di Ubaldo" III, si prosegue per cengia erbosa fino a
L2 lo "Sperone delle clessidre" III+ poi IV. Quindi ancora una cengia erbosa poi
L3 si attacca un dietro nero "Diedro del Tramviere" III+, IV, III. Dopo un breve pendio erboso si giunge
L4 alla "Via dei Camini" III - IV - IV+.
L5 si attacca la paretina superiore III, III+.
L6 tiro di trasferimento. per una breve cresta rocciosa di arriva al "Diedro Gozzini".
L7 Si risale una placchetta, si entra nel gran diedro e si prende una spaccatura, IV+ - IV.
L8 Superato un ultimo gradino per le roccette finali si raggiunge la Madonnina ed il Crocefisso.

Discesa: dalla cima si prende un evidente sentiero che in 20 min riporta all'attacco.