Scaladri Fantasia

difficoltà: 6b / 6a obbl
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 350
sviluppo arrampicata (m): 400
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
3 : 100% di copertura

contributors: fulviofly
ultima revisione: 17/10/11

località partenza: Grotto (Avegno , Vallemaggia )

punti appoggio: Grotti di Avegno

bibliografia: Ticino e Moesano di G. Cugini

note tecniche:
Prima via aperta sulla placconata di "Scaladri" nel 1981 e che "ha segnato un passo significativo nell'arrampicata in Ticino". Si tratta di una scalata in placca con alcune piccole sezioni più verticali e fessurate; la richiodatura (relativamente recente) ha tenuto conto delle condizioni originarie e mi è parsa rispettosa dell'ingaggio richiesto a suo tempo con qualche passo "expo".

descrizione itinerario:
Raggiungere la Valle Maggia da Locarno o da Ascona e parcheggiare ad Avegno (grotti) poco fuori l'abitato. Dal parcheggio inoltrarsi per evidenti tracce nel bosco e in 5 minuti raggiungere la placca di "Taroc" (scritta), costeggiarla sulla sx sino a salire un camino (2°) che in breve porta alla cengia alberata alla base della parete; la via parte all'estrema dx ed è indicata da una scritta.
I singoli tiri sono in generale piuttosto brevi e le difficoltà proposte sono tratte dalla bibliografia e da impressioni avute durante la salita; i materiali utili oltre a quelli personali sono 12 rinvii una serie di friend dallo 0,5 al 2 camalot una o due corde da 50 mt a seconda che si scenda o meno in doppia.
L1 5a breve muro a tacche
L2 5c traverso a sx (Cugini assoma i due tiri in uno ma forse è meglio frazionarli per il tiro delle corde)
L3 6b (tiro chiave) placca delicata, traverso a sx sprotetto e quindi verso la fessura che si supera più agevolmente
L4 4c traverso a sx (superare la prima sosta che si incontra che è di un'altra via)
L5 5c placca a dx e poi risalto
L6 6a placca
L7 5c+ placca e quindi spigoletto
L8 5c traverso a sx e quindi spigolo fessurato ostico sino alla successiva placca
L9 5c placca
L10 5b come sopra
L11 5c+ (forse un passo un pò più duro) a dx per la fessura e quindi a sx in placca
L12 6a da questa sosta partono tre linee, a dx "Micio spillo" 6c+, a sx "Fantasia" 5c+ expo, al centro (consigliata) "Acquaplaning", che dopo la placca e prima del risalto si ricollega a Fantasia
L13 5c+ breve tiro d'uscita su placca rugosa in traverso a dx.
Sulla parete una scritta indica la discesa (25 min!!!) che per tracce scoscese, un bosco con ometti e quindi un sentiero a scalini porta in paese e di qui al parcheggio direi in almeno 40 min.