Colombe (Tete de) A nous la belle vie

difficoltà: 6a / 5c obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 2500
sviluppo arrampicata (m): 450
dislivello avvicinamento (m): 600

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura
tim : 60% di copertura
no operato : 0% di copertura
altri : 100% di copertura

contributors: pau
ultima revisione: 08/06/09

località partenza: briançon (Le Monêtier-les-Bains , 05 )

bibliografia: Michel Cambon : L'Oisan nouveau est arrivé

accesso:
Dal tunnel des Valois (il primo tunnel che si trova sulla ds della strada che porta da Briançon al Col du Lautaret) prendere un sentierino che sale nel bosco soprastante; dopo circa mezz'ora di marcia il sentiero si biforca: la diramazione ds prosegue sul "Chemin du Roi"; prendere invece la diramazione sn che sale in direzione dell'inconfondibile "Ecaille"; nuovamente prendere una delle numerose tracce che portano verso ds: A nous la belle vie si trova sul marcato sperone, a ds di un profondo e stretto canale, nevoso sino a stagione avanzata, il quale separa una zona di grandi placche grigie da un risalto rossastro, sul quale appunto si svolge la via.

note tecniche:
splendida salita su roccia ottima, chiodata perfettamente, con comodissime doppie attrezzata nei pressi, ma fuori dell'asse della via

descrizione itinerario:
Si attacca nel punto in cui lo sperone maggiormente affonda nella pietraia sottostante. Il proseguimento: tre tiri lievemente verso ds; poi si entra in un magnifico diedro verticale e si prosegue (impossibile sbagliare: la via é di una logicità ineccepibile) per altri nove sino al termine. Il primo tiro ha una variante iniziale di destra di 6b.

L1 5+-5,
L2 6A,
L3 5+,
L4 6A-5+,
L5 6A-4,
L6 6A-5+,
L7 5+-4,
L8 5+-5,
L9 6A-5+,
L10 5,
L11 5+,
L12 6A(un passo)-5.

Discesa:
la prima doppia dall'ultima sosta; una seconda fino ad un terrazzone pietroso, alla base di una gran placca grigia (già percorsa in salita); traversare scendendo la terrazza e reperire (ometti) l'ancoraggio della terza doppia; di qui direttamente con 4 calate ad un piccolo colletto: traversare per circa 150 m verso ds (tracce) e raggiungere un pendio: lo si percorre per 50 metri in discesa verso sinistra, ritrovando l'attacco.