Sart (Monte) da Pian de la Sega e il Bivacco Marussich

sentiero tipo,n°,segnavia: nr 646 - 645 - 632
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 685
quota vetta/quota massima (m): 2324
dislivello salita totale (m): 1700

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: lancillotto
ultima revisione: 28/09/11

località partenza: Pian de la Sega (Chiusaforte , UD )

punti appoggio: Biv. Marussich - Biv. Procopio - casera Goriuda

cartografia: carta tabacco nr 027 - Canin/val Resia - Val Raccolana

note tecniche:
escursione di 2 giorni, notevole dislivello, molto faticosa in ambiente severo. Intravvisto solo 3 escursionisti al biv. Procopio, nessun altro in giro.

Bivacchi in ottime condizioni con materassi e coperte. No acqua.

descrizione itinerario:
Da Chiusaforte salire in Val Raccolana. Lasciare per l'itinerario come descritto l'auto a Pian de la Sega. Scendere x circa 3 km per asfalto fino al paesino di Tamaroz dove inizia il sent. 646, ripido e esposto in vari punti che porta prima a Sella Blasic e poi per il Foran dal Muss al biv. Marussich in posizione panoramica verso il Montasio e il Mangart.
Salita al Passo di Forchia Rossa e al Monte Sart mt 2324 sull'Alta Via Resiana. Ritorno al bivacco, traverso fino al biv. Procopio (nessuna segnaletica, bivacco di colore grigio difficilmente individuabile con nebbia o di sera).
Discesa per il sent. 645 fino a Casera Goriuda in parte aperta e ristrutturata. Poi per bosco molto ripido e sentiero con corde alla strada asfaltata a circa 30' dall'auto.