Mesdì (Bec di) Via normale

difficoltà: PD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1700
quota vetta (m): 2600
dislivello complessivo (m): 900

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: pahula
ultima revisione: 26/09/11

località partenza: ponte di ru corto (Cortina d'Ampezzo , BL )

punti appoggio: rifugio palmieri - croda da lago

cartografia: tabacco n. 3

note tecniche:
Semplice arrampicata (unico passagggio complicato azzerabile grazie a due chiodoni da usare come staffe) che porta in cima ad una vetta estremamente panoramica. Lungo avvicinamento e via breve (4 tiri di corda). Ottime le soste a fix con catena per la calata.

descrizione itinerario:
Da Forcella Ambrizzola q. 2277 m. si prende a sinistra una marcata segnalata da ometti, che aggira il Becco a O (un passaggio esposto su roccette). Raggiungere il ghiaione S e risalirlo fino a poco sotto la forcella, dove un ometto ed un freccia rossa un po' sbiadita indicano l'attacco del primo camino.

Si sale verso destra per 20 m, dapprima in un camino (II/II+), sosta. Tendendo ancora a destra, si giunge ai piedi di un secondo camino di 20 m, che si risale prima sullo spigolo destro (III-, ch.), poi dentro, dove 2 ch. facilitano un passaggio difficile. Dalla sosta si continua verso destra lungo un terzo camino. A sinistra per cengia friabile (I/II) ci si porta in cresta, e per essa sulla spaziosa vetta (4 lunghezze di corda).