Caporal Itaca nel sole (Integrale)

difficoltà: 8b / 6a obbl
esposizione arrampicata: Tutte
sviluppo arrampicata (m): 200
dislivello avvicinamento (m): 200

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: ilcontevlad
ultima revisione: 26/09/11

località partenza: Galleria Ceresole (Noasca , TO )

bibliografia: oviglia rock paradise

descrizione itinerario:
Versione integrale di una bellissima via solitamente percorsa per i primi 3 tiri, per poi spostarsi su tempi moderni (6c – 6a obbl) o su rattle snake (6c).

Dopo i primi 3 tiri classici di itaca spostarsi a dx sulla comodissima cengia fino all’evidente S3bis a spit e catena.

Salire il muro rosso sovrastante (il famosissimo “Specchio di Itaca”) per le fessurine che lo rigano, 45 m, 8a o A2, qualche chiodo e spit sul tiro, possibile sosta intermedia ma decisamente sconsigliata.

Dalla S4 (anche lei comodissima su cengia, 4 spit e catena), salire facilmente fino sotto al secondo muro verticale. Qui sono presenti numerosi chiodi, ma molti sono precari e marci. La sosta sarebbe appesa su 3 chiodi appena alla fine del muro (scomoda e da integrare), altrimenti (come fatto da noi) proseguire verso dx ad uno strapiombino ed uscire su placca appoggiata fino ad una sosta sotto ad un diedrino (8b o A1+, 3 chiodi e 1 nut di sosta).

Da qui salendo i 5 mt di diedro si salterebbe sulla sommità del caporal x andare a prendere le doppie a spit di rattle snake (verso sx faccia a monte).
In alternativa con 5 doppie da 50m tutte dritte scendere sulle soste utilizzate in salita o su quelle vicine ai lati.

Per i 2 tiri dello specchio portare almeno 15 dadi piccoli (da 2 a 5 mm di spessore, brass wire inutili) e 5 dadi più grossi, 2 LA, 2 KB e 2 Angle (uno medio ed uno corto di ognuno), 4 TCU medio piccoli, camalot C4 fino al 2 (il 3 serve però nei tiri sotto..), 15 rinvii, una dozzina di moschettoni sciolti, almeno 15 cordini di cui alcuni kevlar “slegabili”, 2 staffe.


NB: I due tiri dello specchio possono essere saliti in modo decisamente banale riempiendoli di chiodi ma così rovineremmo le bellissime fessurine (che Brenna e favresse han salito in libera, incredibile!!) ed il divertimento sarebbe davvero poco. Molto più divertente ed impegnativo salirle tutte solo coi dadi e i friends, se avete i cam hook li userete spessissimo! Facendo così il primo muro risulta essere molto più bello ed impegnativo del secondo, di sicuro non A1 classico come indicato sulla guida di Oviglia.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale