Redentore (Cima del) e Pizzo del Diavolo dalla Forca di Presta

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1534
quota vetta/quota massima (m): 2448
dislivello salita totale (m): 1100

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Blin1950
ultima revisione: 25/09/11

località partenza: Forca di Presta (Arquata del Tronto , AP )

punti appoggio: Rifugio Tito Zilioli

cartografia: Parco Nazionale dei Monti Sibillini - SER

bibliografia: Guida ai Monti delle Marche di Stefano Ardito - Carsa Edizioni

note tecniche:
Vedere anche su Guida ai Monti delle Marche di Stefano Ardito, itinerario n° 21 a pag.99

descrizione itinerario:
Parcheggiata l’auto a bordo strada alla Forca di Presta, salire il marcato sentiero che si sviluppa lungo la dorsale aperta, raggiunge prima la Croce Zilioli, poi una sella a monte del Vettoretto e con un traverso in salita raggiunge il Rifugio Zilioli, m. 2240. Salire dietro il rifugio e piegare a sinistra e salire la cresta est di Punta di Prato Pulito, dapprima pianeggiante poi più ripida e semirocciosa.
Raggiunto il cucuzzolo terminale, m. 2373, scendere alla successiva pianeggiante sella e risalire alla Cima del Lago, m. 2422.
Scendere alla successiva depressione e risalire ora la lunga cresta pianeggiante, che con percorso panoramico ma anche esposto in alcuni punti, supera diverse gibbosità e raggiunge la Cima del Redentore m. 2448, seconda cima dei Sibillini per altezza.
Seguire a destra la cresta est che termina dopo circa 400 metri, con il Pizzo del Diavolo m. 2410, le cui alte pareti rocciose scendono a picco alla conca del Lago di Pilato. Fare ritorno sul sentiero percorso in salita.