Turba (Piz) Versante N

sentiero tipo,n°,segnavia: tracce
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 2120
quota vetta/quota massima (m): 3018
dislivello salita totale (m): 900

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: frix54
ultima revisione: 17/09/11

località partenza: Juf (Avers , Hinterrhein )

punti appoggio: alberghi vari a juf

note tecniche:
Il Piz Turba si trova nel Canton Grigioni, alla testata S della Val d´Avers. Da N si presenta come una bella piramide sorretta da un imponente basamento roccioso percorso da ripidi canali. Sulla cresta NE si eleva una caratteristica guglia calcarea più bassa della vicina vetta di una trentina di metri. Il versante NE, da dove si effettua la salita, è poco inclinato e in passato era ricoperto dal Turbagletscher. Attualmente il ghiacciaio si è molto ridotto in dimensioni e sono rimaste solo alcune placche di ghiaccio. La salita è facile (F). Bellissimo panorama sul Gruppo Masino-Bregaglia, Bernina, zona Julierpass Piz Duan, etc.
Accesso:
A Bellinzona (Canon Ticino) si prende la superstrada per il Passo del San Bernardino che continua poi nella Rheinwald, si oltrepassano gli abitati di Splügen e Sufers e si giunge poi a Rofla, dove si prende la deviazione per la Val Ferrera e Avers. Dopo aver risalito tutta la valle si giunge a Juf, il paese Svizzero più in alto abitato tutto l´anno.

descrizione itinerario:
Da Juf si segue il sentiero segnalato che porta a risalire la valle in direzione SE, fino a Mutt (q. 2252 m). Qui il sentiero diventa ripido e sale con numerosi tornanti in direzione E, giungendo poco sotto la Fuorcla da la Valletta (q. 2586 m). Si prosegue ora in direzione S, su un lungo terrazzamento e con alcuni saliscendi si giunge alla sella della Forcellina (q. 2672 m). Da questo valico si sale verso SSW, seguendo alcune tracce e numerosissimi ometti di sassi. Con percorso logico si attraversa verso destra su terreno morenico tutto il versante N della montagna, e si giunge alla base di un ripido pendio di sfasciumi. Dopo aver risalito questo pendio sulle tracce di un sentierino, si accede alla facile cresta WNW, per la quale si sale in pochi minuti sull'aerea vetta con ometto di sassi.
Discesa:
Come per la salita.
Libro di vetta: no