Monviso (Giro del) giro allargato da Paesana

difficoltà: OC / OC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 614
quota vetta/quota massima (m): 2950
dislivello salita totale (m): 3900
lunghezza (km): 100

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: igor napoli
ultima revisione: 15/09/11

località partenza: Paesana (Paesana , CN )

punti appoggio: Rifugio Vallanta 2450m

cartografia: IGC 1:50000 n.6 Monviso

descrizione itinerario:
Si parte da Paesana, risalendo su asfalto fino a Pian del Re 2020 m. Si continua seguendo le indicazioni per il Colle delle Traversette , da Pian del Re al Colle 6-7 tratti in cui si riesce a pedalare, ma per l'80% occorre spingere
Dal Colle delle Traversette si scende al Refuge du Viso 2450 m, in sella al 50%, in gran parte discesa. Poi ancora un po' di discesa in sella sino alla base della rampa per il Passo di Vallanta. Tutta la rampa si fa spingendo su sentiero pietroso. Dal Passo di Vallanta 2841 m al Rifugio Vallanta in sella per il 50% con tratti divertenti e tecnici.
Discesa su Castello per il vallone di Vallanta, sentiero allargato, molto bello e veloce, 100% in sella. Si continua su asfalto in discesa fino a Sampeyre, e poi si risale verso Becetto, direzione Colle del Prete 1770 m, bella strada in parte asfaltata e poi bello sterrato. Al Colle del Prete si prende a sinistra su una fantomatica traccia che dovrebbe essere sia strada sterrata che sentiero gta, ma in definitiva non è nessuna delle 2 cose, e si sale sino a 1950 m circa, ignorando una deviazione a sinistra che dice "pista per Mountain bike". A 1950 m immaginare una traccia che prende verso destra, poco evidente: in pratica, sfruttando anche l’intuito, si deve rimanere in quota aggirando per tracce la Testa di Garitta Nuova da Sud-Est a Nord, oltrepassando un rio al di la del quale si perviene a Pian Croesio, 1950 m dove si ritrova la sterrata. Il sentiero, specie nel traverso per arrivare al rio, è molto brutto: incassato e accidentato (non ciclabile).
Dopo essere arrivati alla stazione superiore di una seggiovia, si continua lungo un bello sterrato che passa a monte dell'impianto e non sotto, come da cartina, si supera un abbeveratoio sulla sinistra e poi su strada che diventa acciventata e ripida (tratti a piedi) si scende a destra sino a raccordarsi al bellissimo sterrato che da Serre di Oncino sale alle case Chiòt 1700 m. Si finisce con questo lungo sterrato che ci porta a Serre e poi, su asfalto si chiude l'anello fino a Paesana.