Pisciadù Via normale

L'itinerario

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1960
quota vetta (m): 2985
dislivello complessivo (m): 1025

copertura rete mobile
tim : 0% di copertura

contributors: stegio
ultima revisione: 11/09/11

località partenza: parcheggio di partenza per la via ferrata Brigata Tridentina (Corvara in Badia , BZ )

punti appoggio: Rifugio Cavazza al Pisciadù

cartografia: TABACCO N. 05 - Val Gardena - Alpe di Siusi/Gröden - Seiseralm 1:25000

note tecniche:
Bella cima del Gruppo del Sella, che si erge al di sopra dell´omonimo rifugio. Dalla sua vetta si possono ammirare stupendi paesaggi.

descrizione itinerario:
Dal passo Gardena scendere verso Corvara fino al parcheggio di partenza per la via ferrata Brigata Tridentina.Portarsi alla base del grande canalone esposto a Nord (Val Setus)e risalirlo fino al Valun del Pisciadù.La salita non è tecnicamente difficile ma un pò faticosa.
L'ultima parte è agevolata dalla presenza di cavi fissi e pioli metallici.
Nota:alla base del canalone si può arrivare direttamente partendo dal passo Gardena con comodo sentiero.
Giunti al Valun si raggiunge rapidamente il Rifugio Cavazza al Pisciadù e l'omonimo lago.2 ore dal parcheggio.
Scendere al lago e risalire tramite sentiero il vallone soprastante.La parte superiore diventa rocciosa ma la presenza di cavi fissi e gradini metallici ne elimina le difficoltà
Usciti dal canalone si entra nella val de Tita. Si prende una traccia a sinistra (segnalata) e salendo tra gradoni e balze rocciose seguendo un percorso marcato da segnali bianchi e rossi si arriva alla croce di vetta.
Ore 1 e 30 dal rifugio
Discesa per l'itinerario di salita.