Loreto (Paretone di) Via delle winx

difficoltà: 6b / 5c obbl
esposizione arrampicata: Nord-Est
quota base arrampicata (m): 650
sviluppo arrampicata (m): 200

copertura rete mobile
wind : 60% di copertura
vodafone : 100% di copertura

contributors: scarcagiulio
ultima revisione: 11/09/11

località partenza: Loreto (Triora , IM )

punti appoggio: bar trattoria presso il ponte di loreto

note tecniche:
itinerario attrezzato da scarca giulio 2011

descrizione itinerario:
accesso a piedi: dal ponte proseguire sulla provinciale per Realdo, per 200 m circa, fino al primo traliccio della linea elettrica nei pressi del quale, come per le vie del paretone, si imbocca il sentiero che scende al torrente e poi risale alla base del settore.
descrizione: l'attacco della via è situato in prossimità del lembo sinistro del muro a destra del canale boscoso che taglia quasi verticalmente il paretone (una ventina di metri a destra dell'attacco di "Nonna Italia").
1° tiro: 25m, 6b. cresta arrotondata con appigli anch'essi arrotondati, poi impennata del muro fino a strapiombare, da superare lungo una fessura sulla destra.
•2° tiro: 25m 6a, partenza in obliquo verso destra a superare un salto di roccia verticale, poi facile traverso sempre a destra e dopo un salto di roccia con buoni appigli la parete si abbatte decisamente per 15 metri circa fino alla sosta in corrispondenza della cengia che attraversa il canale boscoso. (a sinistra della sosta si vede la sosta di "verdi colline" da evitare)
•3° tiro: 20m 5b,sempre a sinistra, prima sulla cengia, poi su salto di roccia; si prosegue in obliquo a sinistra per salti di roccia, fino alla sosta alla base di un imponente diedro lungo una cinquantina di metri.
•4°tiro: 20m 6a, salti di roccia poi arrampicata sul muro sinistro del diedro fino alla sosta.
•5° tiro: 25m 6b dalla sosta ci si sposta nel diedro in obliquo a destra, il diedro diventa verticale e poi strapiombante; solo negli ultimi metri comincia ad appoggiarsi. sosta.
•6° tiro 30m 6a,alcuni facili salti di roccia in obliquo a sinistra poi muro quasi verticale con arrampicata tecnica; al termine obliquo a destra su roccia rotta ultimo salto di roccia e sosta.
•7° tiro: 20m 6b, un paio di salti di roccia fino alla base di un muro strapiombante solcato da una fessura verticale con buoni appigli. La fessura si apre in un diedro negli ultimi metri e poi sosta.
8° tiro: 25m 5c, dalla sosta in traverso a sinistra poi pilastro e diedrino verticale con buoni appigli; al termine traverso a destra e dopo alcuni salti di roccia si esce in punta al paretone.
discesa: dalla vetta a sinistra fino ad incontrare le tracce di sentiero segnate in vernice bianca che riconducono al ponte (10 min.).
note: itinerario attrezzato dal basso, necessari 11 rinvii più 2 per unire gli anelli di sosta.