Changier (Laghi di) Giro dei Valloni di Cussuna e Feluma

sentiero tipo,n°,segnavia: 17 E 18
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1696
quota vetta/quota massima (m): 2643
dislivello salita totale (m): 1000

copertura rete mobile
tim : 0% di copertura

contributors: Enri61
ultima revisione: 08/09/11

località partenza: Chanavey (Rhêmes-Notre-Dame , AO )

cartografia: IGC 102 Scala 1:25000

note tecniche:
Escursione di ampio respiro che permette di conoscere una delle zone più solitarie della Valle di Rhèmes.I valloni che incidono questa zona sono molto ripidi e il sentiero che li attraversa a mezzacosta su pendii erbosi và percorso con attenzione soprattutto se bagnato.

descrizione itinerario:
L'itinerario inizia da Chanavey , frazione di Rhèmes Notre Dame.Dal grande parcheggio che serve gli impianti di risalita seguire in mezzo alla frazione gli itinerari 16 e 17 passando sotto ad un caratteristico arco.Lasciata alle spalle la frazione ci si innalza su dei ripidi pendii e si risale il ripido vallone di Cussuna caratterizzato all'inizio da una profonda forra scavata dalle acque del torrente,mano a mano che si sale si aprono ampi panorami sulla valle e sulle cime circostanti.Arrivati alla quota di circa 2025 m.( 1 ora ) si attraversa il torrente per portarsi sulla sinistra orografica del vallone di Cussuna e si continua a salire su sentiero ripido a tornanti fino ad un bivio vicino ad una baita diroccata.Si lascia a sinistra il sentiero 16 per il Colle di Cussuna e si prende a destra il sentiero sempre segnato con il 17 che continua a salire a mezzacosta in direzione del crestone che scende a sud della Becca Changier.Si scavalca il crinale che offre splendidi panorami sulla valle e sulle cime di Rhèmes , si scavalca un secondo crinale più ripido e si entra nel Vallone di Còtes dove in successione con salita non troppo faticosa e su sentiero ben tracciato si trovano il Lago Changier inferiore e poi l'Alpe Changier.Dall'Alpe Changier parte a sinistra un ripido sentiero che porta in circa 20 minuti al Lago Changier superiore 2643 m. ( 2,30 ore )in una caratteristica conca dominata dalla Becca di Prè d'Amont( ottimo punto per una sosta ).Ritornati all'Alpe Changier si prende a destra in piano il sentiero nr.17 che con un lungo mezzacosta e una breve discesa porta nella splendida e ampia conca del Vallone di Feluma e all'Alpe di Feluma , conca dominata dalla Becca di Prè d'Amont e dalla Punta di Feluma.Si attraversa il pianoro di fronte all'Alpe e si segue in discesa il sentiero indicato dai segnavia 18.Il sentiero discende il vallone di Feluma con innumerevoli e ripidi tornanti in uno splendido bosco di larici. Quando si esce dal bosco si obliqua a destra avvicinandosi al fondovalle e si raggiunge il Villaggio di Melignon dove l'escursione si conclude.