Castellar (Bec) dal vallone di S. Giovanni

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1400
quota vetta (m): 1586
dislivello complessivo (m): 186

copertura rete mobile
wind : 80% di copertura

contributors: gabriANDco
ultima revisione: 07/09/11

località partenza: Maneggio (Limone Piemonte , CN )

cartografia: IGC n. 8

bibliografia: Guida dei Monti d'Italia - Alpi Liguri

note tecniche:
"Il Bec Castellaccio è un ardito rilievo al termine dello sperone N del M. Alpetta, dominante il vall. di s. Giovanni". La vetta è costituita da una struttura di monoliti calcarei che da lontano assomigliano alle rovine di un castello.
Di scarso interesse alpinistico, costituisce però un suggestivo ed aereo punto di osservazione su Limone e sul Vallone di S. Giovanni.

descrizione itinerario:
Accesso stradale: Limone Piemonte, loc Maneggio, chiesetta di S. Giovanni, strada sterrata carrozzabile verso maire Valletta. Si lascia l'auto prima di due stretti e ripidi tornanti consegutivi.

Si segue ancora la sterrata fino a un'ampia conca prativa poi il sentiero verso dx (ovest)che addentrandosi nel bosco porta al Pian del Sole/lago Terrasole (attenzione ai bikers). Appena il sentiero accenna a spianare (30' circa dalla partenza), osservare verso valle (dx - N) per scorgere la vetta tra la vegetazione ed individuare il puto dove le pendici del bosco si fanno meno ripide formando una sella boschiva che consente, in circa 20' di arrivare all'attacco della parte "alpinistica".
La salita alla vetta in realtà è più simile al bouldering, le difficoltà variano notevolmente secondo la linea di arrampicata scelta.
Comunque, considerando l'esposizione specialmente del monolita N, sono necessari corda, fettucce e moschettoni.