Gervasutti Giusto (Bivacco) da Planpincieux

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OS / PD   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1564
quota vetta/quota massima (m): 2835
dislivello totale (m): 1260

copertura rete mobile
altri : 60% di copertura

contributors: Andrea
ultima revisione: 11/06/08

località partenza: Planpincieux (Courmayeur , AO )

punti appoggio: Capanna Gervasutti

cartografia: Guida Vallot

bibliografia: Guida Vallot

note tecniche:
Splendida gita che conduce al bacino di Freboudze, ingiustamente non frequentato d'inverno.
Nella zona son possibili gite che valgono molto di più di classiche della zona iperaffolate e di scarsa soddisfazione. Anche limitarsi alla salita al rifugio permette una discesa di grande soddisfazione.
Attenzione: durante gran parte della gita si è sotto il tiro di grandissime seraccate!!!

descrizione itinerario:
da Planpincieux (1564m) si segue la pista di fondo (tenersi sulla parte pedonale!!) fino a La Vachey (1642m, ristoranti, circa 5 km). prima del tornante della strada superare la Doire Ferret su un ponte (cartello per Freboudze, 1650m) e raggiungere Freboudze (bar).
A tarda stagione si arriva fin qui in auto.
Da qui voltare a destra (cartello per il sentiero estivo) e salire per il rado bosco puntando all'evidente vallone di Freboudze.
Si esce dal bosco verso i 1900m, si entra nel vallone morenico e ci si porta alla base della fascia rocciosa (2100m circa).
Si cerca di individuare il passaggio meno astioso tra le rocce e i seracchi e si supera l'ostacolo. Verso i 2300 m si apre una conca sotto i seracchi del ghiacciaio di Greutta.
Si punta allora verso sinistra, su pendii sostenuti, a prendere un valloncello a sinistra di un evidente sperone. Si sale ad un colletto, da dove la capanna è visibile, si supera l'ultima seraccata salendo ad un pianetto dal quale si scende, sci ai piedi, all'isolotto roccioso del rifugio che si raggiunge dall'alto (2833m, 5h).