Noire (Ouille) dal Col de l'Iseran

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 2700
quota vetta/quota massima (m): 3357
dislivello salita totale (m): 700

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: fyplom
ultima revisione: 22/08/11

località partenza: Col de l'Iseran (Bonneval-sur-Arc , 73 )

punti appoggio: nessuno

cartografia: Vanoise (massif et parc national) Didier Richar

note tecniche:
gita di poco dislivello senza dificoltà tecniche a due ore da Torino per una vetta di rilievo con panorama eccezionale sul momte Bianco, Grande aig Rousse, Granparadiso, levanne, Ciamarella, Albaron, Roncia, Chasseforete, Gran Casse, Grande Sassiere etc. Itinerario classico per lo scialpinismo di tarda primavera ma poco frequentato in estate. Sulle cartine in mio possesso non è segnato il sentiero. Cartelli indicano la zona parco pertanto non sono ammesse le bici, i cani …

descrizione itinerario:
Da Susa, per il Moncenisio, raggiungere Lanslebourg. Svoltare a destra e raggiunta Bonneval sur Arc, seguire le indicazioni per il Colle dell'Iseran. All’ultimo tornante lasciare l’auto oppure al parcheggio degli impianti raggiungibile dal colle a destra. Nei pressi della stazione di partenza della seggiovia, sulla destra in prossimità di un grosso palo metallico inizia il sentiero ben marcato. Si perde quota di circa 50 m e si prosegue sulla sinistra del torrente ( destra idrografica). Quando finisce la zona erbosa ogni tanto il sentiero sparisce su terreno detritico e sfasciumi ma ci sono evidenti ometti che indicano la direzione ( si consiglia la buona visibilità). Si attraversa il torrente nella parte intermedia sempre seguendo gli ometti. Si giunge senza problemi al colle dell’ Ouille Noire 3229 m. Dal colle un semplice passaggio leggermente esposto sul sentiero che raggiunge agevolmente il grosso ometto di vetta a quota 3357.