Noir (Lac) e Lac Lerié Balcon de la Meije da le Chazelet

sentiero tipo,n°,segnavia: GR 54
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1735
quota vetta/quota massima (m): 2480
dislivello salita totale (m): 745

copertura rete mobile
tim : 60% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: gieffe
ultima revisione: 27/09/11

località partenza: le Chazelet (La Grave , 05 )

punti appoggio: Gite d'étape Chazelet

note tecniche:
Itinerario stradale: Briançon, Col du Lautaret, Villardarène. Prima di entrare nel tunnel che precede l'abitato di La Grave girare a sinistra(Chazelet) e salire la bella strada che conduce all'abitato di Chazelet, in eccezionale posizione panoramica. Ampio parcheggio a ingresso paese.

descrizione itinerario:
Si attraversa il paese e si scende fino alla partenza degli impianti sciistici (vi sono due impianti, uno sul versante esposto ad Est/sinistra ripristinato ed uno sul versante esposto a Ovest/destra).Si risale per circa 300 metri di dislivello una ripida costa erbosa lo skilift a sinistra - "Teleski du Plateau d'Emparis - passando indifferentemente a destra (villaggio di Clot Raffin)o a sinistra (indicazione "descente rapide") della pista da sci, seguendo le indicazioni GR 54. A quota 2060 i due sentieri si uniscono e conducono a una selletta poco definita a quota 2165. Da qui inizia una traversata stupenda a mezza costa che con lunga marcia semipianeggiante supera il ruscello del Rif Galan poi sale con moderata pendenza verso il col du Souchet, raggiungendo il Plateau d'Emparis. Prima del colle deviare a sinistra e raggiungere con comoda marcia il bellissimo lac Lerié e dopo circa 20 minuti l'incantevole lac Noir, in posizione sensazionale, con vista a 360 gradi sulla Meije, il Rateau, il glacier de la Girose, il massiccio dell'Etendard e il Goleon.Tutto il percorso viene chiamato Balcon de la Meije ed è considerato"site classé" per la sua bellezza.
Il ritorno si può effettuare per lo stesso percorso o attraverso uno degli innumerevoli sentieri che attraversano lo sconfinato Plateau d'Emparis.
Tutto il percorso può essere effettuato comodamente in mountain bike.
Se si vuole invece effettuare un anello proseguire lungo il sentiero per raggiungere il Col du Souchet. Una volta raggiunto proseguire a sinistra lungo la lunga dorsale che delimita il Plateau d'Emparis a monte fino a raggiungere prima il Lac Noir e poi il Lac Lerie ricongiungedosi a valle di questo all'itinerario di salita.