La Bianca (Monte) per il Passo della Valletta ed il crestone sud-est

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 2101
quota vetta/quota massima (m): 2744
dislivello salita totale (m): 710

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura

contributors: GERPOK
ultima revisione: 15/08/11

località partenza: Alpe Valanghe (Castelmagno , CN )

cartografia: IGC 1:50000 Maira Grana Stura; Comunità Montana Valle Maira 1:25.000; Chaminar di Bruno Rosano

note tecniche:
Il Monte La Bianca sorge sullo spartiacque fra il Vallone di Marmora e quello della Valletta, ed offre un grandioso panorama a 360° dominato dalla vicina parete nord di Rocca la Meja.

descrizione itinerario:
Dalle grange dell'Alpe Valanghe (strada per il Colle d'Esischie), si imbocca la strada militare (incompiuta) per il Colle del Mulo (scorciatoie seguendo le tacche gialle dei Percorsi Occitani)fino al bivio (palina) per il Passo della Valletta Sottano. Si svolta quindi a destra, attraversando una zona detritica, ed il breve si giunge al passo. Di qui ci si dirige verso destra sull'ampio crestone, si supera tra erba e roccette la quota 2592 per scendere all'ampia insellatura erbosa di quota 2531. Si prosegue sulla cresta erbosa senza percorso obbligato, superando le modeste elevazioni rocciose sul lato Valletta o scalandole direttamente con facile arrampicata fino a giungere alla vetta. Per la discesa si segue il percorso di salita o, più direttamente si può imboccare il canale che origina dal colletto di quota 2531 (il ramo di destra è più ripido ma su terreno migliore) che riporta al Gias Maro sulla strada militare.

Gita per gran parte fuori sentiero, sconsigliata in caso di nebbia o terreno bagnato.