Rossa di Piantonetto (Torre) Via Cristiano-Danusso

difficoltà: 6a :: 6a obbl ::
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 3200
sviluppo arrampicata (m): 350
dislivello avvicinamento (m): 400

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: teo
ultima revisione: 03/08/11

località partenza: Diga di Teleccio (Locana , TO )

punti appoggio: Bivacco Carpano

bibliografia: Chabod - Guida Cai Tci del Gran Paradiso - G.C. Grassi

accesso:
Autostrada Torino-Aosta A5 - Uscita Ivrea, Courgnè, Pont Canavese, Rosone, Valle Piantonetto fino alla Diga del Teleccio.

Dalla diga fino al rifugio Pontese e da questo attraversata la Muanda di Teleccio proseguire per il Bivacco Carpano con sentiero ben segnalato e con l'aiuto anche di qualche tratto attrezzato (2.30 dalla diga).
Dal bivacco in un paio d'ore alla base della parete dirigendosi verso l'evidente torre inizialmente per una pietraia e poi sul finire dopo aver attraversa un nevaio su degli sfasciumi abbastanza verticali.

note tecniche:
Via d'ambiente, ormai poco frequentata. La chiodatura è sufficiente e le soste ci sono praticamente tutte. E' necessario però portarsi 2-3 chiodi, martello, friends, nuts.

La via è bene descritta sul libro di Grassi "Le 100 più belle ascensioni Gran Paradiso e Valli di Lanzo" e sulla guida CAI-TCI di Renato Chabod.
Praticamente inutile e anzi, fuorviante, la guida "Rock Paradise" di M.Oviglia (la discesa la indica in doppia sulla parete), mentre la via non è per nulla descritta.

descrizione itinerario:
Per attaccare la via è necessario percorrere parte del canale a dx della torre, per circa 100 metri. Un chiodo a lama, a dx del canale, ed una sosta visibile in alto, vi indicherà che quello è l'attacco.
Discesa: con 4 doppie su spuntoni sul lato opposto per arrivare sul ghiacciaio ed in breve alla bocchetta. Ramponi utili ad inizio stagione.