Tachuy (Colle) da La Joux per i laghi Bella Comba e Tachuy

sentiero tipo,n°,segnavia: sentieri 3 - 8 - 8a
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 1600
quota vetta/quota massima (m): 2671
dislivello salita totale (m): 1100

copertura rete mobile
vodafone : 90% di copertura

contributors: franco@A
ultima revisione: 01/08/11

località partenza: La Joux (La Thuile, AO) (La Thuile , AO )

cartografia: La Thuile Piccolo San Bernardo n.2 1/25000 ed:l’Escursionista Zavatta

bibliografia: Gulliver: La Lex Blanche da La joux di sapetti giovanni

note tecniche:
Escursione che attraversa tre diversi e interessanti ambienti come le cascate del torrente Ruitor, il vallone Bella Comba con gli omonimi laghi e il severo ambiente di alta montagna dei laghi Tachuy sino a raggiungere il colle Tachuy sullo spartiacque del confine italalo-francese ai piedi della Gran Assaly (del gruppo del Ruitor)con lo sguardo che spazia sui monti della VdA e del parco della Vanoise la Val d'Isere e la Grande Sassiere.

Escursione che riserva tre possibili mete: le cascate in 1h20’; il laghi Bella Combe in 3h; e il colle Tachuy in meno di 4h. Per un totale di 1100m disl, 17Km a/r; in 6-7h medie tot a/r.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio di La Joux (La Thuile) 1600m si sale con le evidenti indicazione sentiero n.3 (anche AVn.2) incontrando delle brevi deviazioni per osservare le cascate del Trarrete Ruitor, sino a quota 2220m dove su indicazione della palina si segue, abbandonando il sentiero principale, svoltando a dx le indicazioni per i laghi Bella Comba e il colle Tachuy. Si procede sul sentiero n.8 (trascurando a quota 2190m il bivio a dx) e si percorre un lungo tratto nel vallone di Bella Comba superando il primo lago (il sentiero corre poco più in alto) per raggiungere in lieve discesa il secondo lago 2380m (che non si fa mancare un ameno isolotto) in un ambiente mozzafiato.
Attraversato il lago sul lato sud (parte più stretta, sull’emissario) il sentiero tende a contornare il lago sul lato dx org per poche decine di metri per svoltare quasi subito a sx e salire la bricolla (se si prosegue si percorre la sponda del lago e si sale in direzione del colle Lex Blanche - 1h) per raggiungere successivamente una lieve depressione e seguendo gli omini, ormai molto frequenti e il marcato tracciato del sentiero si supera la bastionata e di li a poco ci si accorge che si sta già superando e lasciando sulla sx il primo di oltre 7 laghi che si continueranno ad incontrare proseguendo sul marcato sentiero dove a quota 2550m si incontra e si percorre il lato sx org del lago Tachuy ormai in ambiente montano severo su facili detriti al cospetto di severe guglie. Di fronte a noi si sviluppa la cresta che delimita il confine di stato sulla quale, nella depressione lievemente a dx vi è il colle Tachuy 2674m, la meta dell’escursione, che si raggiungerà in pochi minuti. Salendo di poche decine di metri la facile cresta sulla dx si potrà godere a pieno dei panorama Italo-francese. Quando riuscirete a staccarvi dalla contemplazione del posto occorre .. prima o dopo … rientrare per i sentieri di salita.