Scona D' Batagg Cresta NO + Punta Turiggia e Passo delle Coronette

difficoltà: AD-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1500
quota vetta (m): 2763
dislivello complessivo (m): 1311

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: adriano maggi
ultima revisione: 26/07/11

località partenza: Cheggio (Antrona Schieranco , VB )

cartografia: Kompass 88 Monte Rosa

bibliografia: CAI-TCI 19 Andolla-Sempione

descrizione itinerario:
Da Cheggio prendere la mulattiera che costeggia il Lago sul lato sx e seguire le indicazioni per il Rifugio Andolla fino al bivio a quota 1715.
Da qui proseguire con l’itinerario C27 (tracce) per il Passo delle Coronette fin sotto il Lago di Ciapivul, quindi deviare a sinistra e raggiungere la base della frastagliata cresta che scende dallo Scona d’Batagg in prossimità del primo canale erboso che esce subito a destra del roccioso contrafforte basale.
Raggiunta la cresta proseguire seguendone il filo con divertente percorso non obbligato, sempre su solida roccia, con passaggi di II/III che impegnano costantemente fino alla vetta per 3,30-4 ore.
Dalla Scona d’Batagg abbassarsi a SO alla selletta e risalire l’opposta cresta pietrosa che in 10-15 minuti porta alla P.ta Turiggia, ottimo punto panoramico su tutte le cime della Valle Antrona e in particolare sulla cresta Saas-Andolla.
Dalla P.ta Turiggia scendere a destra della cresta per lisce placconate (attenzione) e arrivare alle sottostanti giavine da dove inizia il lungo e faticoso traverso (1H) che consente di giungere al Passo delle Coronette (mt 2697).
Dal Passo delle Coronette continuare la traversata delle giavine facendo riferimento ai numerosi segnali bianco-rossi fino a uscire ai pianori sotto il bivacco città di Varese e da qui, con sentiero evidente, in un’ora circa scendere al Rifugio Andolla dal quale parte la comoda mulattiera, seguita in parte al mattino, che riporta nuovamente a Cheggio. Tot H12-14
Per chi non vuole sorbirsi tutta la traversata dell’Alta Val Loranco è possibile scendere direttamente dalle giavine sotto la P.ta Turiggia o dal Passo delle Coronette al Lago di Ciapivul per riprendere il sentiero (C27) percorso al mattino risparmiando tranquillamente un 2-3 ore di percorso.