Rossa di Sesto (Croda) da Moso

sentiero tipo,n°,segnavia: in parte attrezzato
difficoltà: EEA   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1925
quota vetta/quota massima (m): 2936
dislivello salita totale (m): 1011

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura

contributors: leviedeinonni
ultima revisione: 24/07/11

località partenza: Moso (Sesto , BZ )

punti appoggio: Rif. Rudi (Prati Croda Rossa)

cartografia: Tabacco 010

descrizione itinerario:
Raggiungere la frazione Moso di Sesto con la statale n. 52 e lasciare la vettura nel parcheggio della cabinovia Prati di Croda Rossa con la quale si raggiungono gli omonimi prati dai quali ha inizio il percorso m.1925.
Percorrere per un breve tratto il sentiero 15a e proseguire poi a destra sul sentiero 15b diretto al Castelliere, subito dopo averlo superato prendere il sentiero di destra (freccia) e seguire i triangoli rossi che portano fino alla vetta, passando prima per una angusta forcella e superando poi vari contrafforti.
Il sentiero è in parte attrezzato con cavi e presenta spesso l'attraversamento di piccoli nevai e punti esposti non attrezzati specie nel superamento dell'ultima parete.

Discesa:
tornati alla forcella si scende a sinistra (indicazione su masso) lungo l'aereo Coston di Croda Rossa fino ad incrociare il sentero n. 100 che riporta al punto di partenza,il superamento di quest'ultimo tratto presenta una serie di scale piuttosto esposte e da percorrere in discesa.Itinerario lungo,molto frequentato, consigliabile solo a persone dotate di passo sicuro e di una benchè minima esperienza alpinistica ed inoltre di una buona resistenza fisica.Essendo un versante nord spesso per un repentino cambiamento del tempo si possono trovare condizioni invernali.Si consiglia l'attrezzatura da ferrata.L'itinerario può essere percorso anche in senso inverso,risulta però più lungo il tratto in salita.