Ticino da Biasca al lago Maggiore

difficoltà: II
quota partenza (m): 400
lunghezza (km): 35
quota arrivo (m): 190

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: cheko66
ultima revisione: 23/07/11

località partenza: Biasca (Arbedo-Castione , Bellinzona )

descrizione itinerario:
Lungo percorso, noioso negli ultimi 8 km. Il tratto più interessante va da Osogna a Sementina.

IMBARCO: Dal paese di Biasca si segue la strada cantonale in direzione di Iragna. Superato il ponte sul Ticino si svolta a destra e si lascia l'auto. Un sentiero porta sotto il ponte.

SBARCO: porticciolo a Magadino, sponda sinistra del Gambarogno, sul lago Maggiore.

ATTENZIONE è vietato navigare all'interno del delta del Ticino, le cosiddette "bolle di Magadino".
DESCRIZIONE: dopo l'imbarco si incontrano una serie di rapide facili fino a Cresciano, dove il fiume compie un dislivello di circa 15m. fra grossi massi. In caso di portata media il passaggio è quasi impossibile e la rapida non è facilmente individuabile. Seguono bei tratti in corrente moderata con spostamenti ora a destra ora a sinistra. Si incontrano spiagge di ghiaia dove ci si può concedere un relax. A Bellinzona, dopo la confluenza con il fiume Moesa, ci sono delle belle rapide fino a Sementina, dopodichè il fiume perde interesse. Corrente moderata e sponde monotone. Si pagaia l'ultimo km. all'interno delle "bolle" ed in uscita nel lago fino a raggiungere lo sbarco.