Fratelli Chiaberto (Bivacco) da Forte Pampalù

sentiero tipo,n°,segnavia: strada sterrata 85% - sentiero 15%
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1592
quota vetta/quota massima (m): 1665
dislivello salita totale (m): 400

copertura rete mobile
wind : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Tini
ultima revisione: 18/07/11

località partenza: Forte Pampalù (Mompantero , TO )

cartografia: Fraternali 1:25000 n.3 Val di Susa Val Cenischia Rocciamelone Val Chisone

note tecniche:
Attenzione al guado del torrente poco prima del bivacco in caso di pioggia. Terreno franoso.

descrizione itinerario:
Risalire la strada che da Mompantero porta alla Riposa fino al bivio per il forte Pampalù, ben evidente e segnalato al fondo di un tornante. Parcheggiare nel tornante oppure è presente un piccolo parcheggio proseguendo 100mt in direzione del forte.
Poco prima del forte Pampalù vi è un bivio della strada: prendere la biforcazione a destra, che prosegue in salita fino alla quota di 1.750 mt.
Da quì si inizia a scendere sul versante ad Ovest della montagna, per circa 100 mt di dislivello per poi effettuare ancora qualche sali-scendi, sempre su strada sterrata.
Questa strada attraversa un bosco di conifere molto fitto denominato per l'appunto "Bosco Nero".
Si giunge ad un piccolo pianoro erboso(Riconoscibile perchè vi sono dei tavoli da pic-nic) con l'indicazione per il bivacco; quì abbandonare la strada principale per prendere una piccola stradina pianeggiante che ben presto si trasforma in sentiero.
Si giunge al guado di un torrente ed un ultimo tratto di sentiero protetto con dei parapetti in legno prima di arrivare a destinazione.
Il Bivacco è un vecchio alpeggio recentemente ristrutturato dai proprietari (Fratelli Chiaberto) e messo a disposizione degli escursionisti. E' l'unico alpeggio accanto alla chiesetta.
Il bivacco è composto da una stanza da pranzo che una volta era una stalla (Belle le mangiatoie lungo le pareti) ed una stanza da letto al piano superiore.
Calcolare 1 ora ad andare ed 1 al ritorno, complessivamente 400 mt circa di dislivello.
Dal bivacco dovrebbe esserci un sentiero che porta al Rif.Ca d'Asti da Ovest, passando per la Gr.Pendente e l'Alpe Crest.