Arp Vieille (Mont) da Bonne

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota partenza (m): 1810
quota vetta/quota massima (m): 2963
dislivello totale (m): 1153

copertura rete mobile
vodafone : 68% di copertura
tim : 24% di copertura

contributors: max49
ultima revisione: 25/01/10

località partenza: Bonne (valgrisenche , AO )

descrizione itinerario:
Da Bonne 1810m (superate le case del borgo dove vi è la possibilità di parcheggio) si percorre un breve tratto di strada in piano sino al cartello indicatore dei sentieri che salgono a dx, con anche l’indicazione del sentiero n.16 per il rifugio degli Angeli (ex Scavarda): Si sale per la poderale sino all’alpe Botza 1950m, si svolta a dx continuando a seguire la poderale, o per ampi tagli, sino a quota 2100m circa dove si abbandona la poderale (che prosegue verso sud ovest e raggiunge l’alpe Meillares, comunque possibile alternativa per raggiungere Vieille) per salire in direzione nord con un balzo che porta all’arp Vieille 2220m. Di qui si prosegue in direzione ovest salendo su dosso che porta ad una zona pianeggiante a quota 2400m e si trascurano le tracce che salgono a dx per il rifugio degli Angeli per percorrere a sx in direzione ovest l’intero pianoro ( si e’ al cospetto dell’anfiteatro terminale della conca di Vieille) e perdendo leggermente quota si inizia poi ad affrontare la parte più impegnativa della escursione, su per i pendii che portano da prima alla sella a circa 2700m dove sulla dorsale vi sono i ruderi di ricoveri militari. Guadagnata la dorsale a quota 2750m, che sale a dx e di li a poco si incontra l’anticima 2790m. Da qui in funzione dell’innevamento e delle tracce presenti si sale su percorso ripido alla cima. Per i racchettari la soluzione migliore potrebbe essere il proseguire per la dorsale, senza tagliare il pendio finale (seguendo le tracce degli skialp), e raggiunge l’Arp Vieille 2963m.