Cula (Tète de la) e Pointe des Avers dal Vallon de Cristillan, anello

sentiero tipo,n°,segnavia: sentiero fino al pas de la cula, poi tracce, senza tracce in discesa
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 2070
quota vetta/quota massima (m): 3121
dislivello salita totale (m): 1400

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: jacolus
ultima revisione: 16/07/11

località partenza: Vallon de Cristillan (Saint-Véran , 05 )

cartografia: Queyras

bibliografia: 3000 sans frontiere Alpes du Sud

note tecniche:
Questo intinererio si sviluppa in gran parte su ampie distese erbose,passa su due facili vette,la Cula è un punto di testata che da sull'Ubaye da una parte e dall'altra su il vallone di saint Veran la pointe des Avers offre un panorama a volo d'uccello sul comune più alto d'Europa.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio du Bois Noir 2070 mt.è sufficiente seguire il lungo sentiero per le pas de Cula 3070 mt.cui si accede nella parte finale su una perfida pietraia,evitabile se si seguono tracce di dx che portano direttamente alla vetta 3121 mt.Per arrivare alla Pointe des Avers scendere a ritroso il meno possibile tenendo lo spartiacque che da su saint Veran,evitare i ripidissimi sfasciumi finali scendendo nella conca erbosa per poi guadagnare l'evidente e facile dorsale fino alla vetta,3089 mt. Panorama unico che spazia dal Monviso all'Aiguilles de Chambeyron fino al sottostante saint Veran. per ritornare alla macchina e sufficence scendere sulla bellissima conca erbosa puntando verso ovest in direzione delle grange du Bois Noir ben visibili, fino a trovare i ripidi pendii del Bois Noir. In questa discesa non c'è alcuna traccia,ma la direzione è ben intuibile.