Palino (Monte) da Santa Elisabetta di Caspoggio, per l' Alpe Cavaglia

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1180
quota vetta/quota massima (m): 2686
dislivello salita totale (m): 1500

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: joevaltellina
ultima revisione: 12/07/11

località partenza: Santa Elisabetta di Caspoggio (Caspoggio , SO )

punti appoggio: Ristoro Piazzo Cavalli

note tecniche:
La costiera Monte Palino, Monte Foppa, Monte Cavaglia, Pizzo di Acquanera e Pizzo Scalino, divide la Valmalenco dalla solitaria e dimenticata Val di Togno.

descrizione itinerario:
Descrizione della salita
Si sale lungo le piste di sci, o lungo il sentiero fino a Piazzo Cavalli (1777 s.l.m.). Si percorre il sentiero dell'Alta Via della Valmalenco fino all'Alpe Cavaglia (2056 s.l.m.). Qui lo si abbandona per dirigersi in direzione sud ovest, tra rododendri, gli ultimi larici e pietraie, all’evidente sella adiacente alla spalla nord est del Monte Palino (bocchetta di Cavaglia). Dalla bocchetta si sale la suddetta spalla, affrontando di tanto in tanto dei divertenti e semplici passi d'arrampicata e infine, senza difficoltà alcuna, si raggiunge la piatta cima, sormontata da una piccola croce.

Descrizione della discesa
Per l’itinerario di salita o lungo l’itinerario, attrezzato con delle funi nella parte terminale, che porta su pietraia alla croce del Palino e da lì, per sentiero, si raggiunge l’ex stazione d’arrivo delle piste di sci del Dosso dei Galli, che si percorrono fino a Piazzo Cavalli, riconducendosi così all’itinerario di salita.

P.S. Nei mesi di luglio e agosto è possibile accorciare l'escursione salendo in seggiovia fino a Piazzo Cavalli.