Sanetsch - Montons Au bord du vide

difficoltà: 6a / 6a obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 2240
sviluppo arrampicata (m): 250
dislivello avvicinamento (m): 150

copertura rete mobile
3 : 0% di copertura

contributors: fulviofly
ultima revisione: 11/07/11

località partenza: Col du Sanetsch (Gsteig bei Gstaad , Saanen )

punti appoggio: Ristorante del Barrage

bibliografia: Jurg von Kanel Plaisir West

note tecniche:
Come dice il mio amico Alberto il "Sanetsch" è uno dei siti universitari della scalata, con pareti verticali e/o strapiombanti vertiginose in un ambiente circostante molto rilassante. I fratelli Remy hanno dato un'impronta piuttosto sportiva alle numerose vie, quindi non bisogna aspettarsi sequenze di spit, ma chiodature non banali (S2/3) anche se in genere sicure e sul più facile integrabili con protezioni veloci.

descrizione itinerario:
Dal Sempione raggiungere Sion ed usciti dall'autostrada seguire le indicazioni per Saviese e il Colle del Sanetsch; superare il colle e dopo poco si vede il lago artificiale; a sx si individua una casetta di legno e si parcheggia.
Di qui parte il sentiero che in 20 minuti porta all'attacco seguendo gli ometti e i bolli rossi senza deviare a dx ma superando in diagonale il primo risalto (scritta rossa alla base della prima placca inclinata).
L1 5c placca, breve camino ed uscita a sx,
L2 6c (3 p.a. 6a) placca, duro muro tecnico ed uscita su un ballatoio,
L3 5b placca in diagonale al "bordo del precipizio",
L4 5c come sopra; tiro molto lungo che si può spezzare in due su una sosta a sx e che ha la seconda parte più semplice (5b),
L5 5b come sopra
L6 5b devia verso dx allontanandosi dal "vuoto".
La discesa si effettua in doppia: le prime 3 sulla via e 3 da 45 mt nel vuoto sulla via "Axis" che sale questo fantasico muro!!!!!
Attrezzatura necessaria oltre a quella personale: 10 rinvii, una serie di nuts e qualche friend fino allo 0,75.