Resegone da Morterone

tipo corsa: salita e discesa
esposizione preval. in salita: Nord
quota partenza (m): 1145
quota vetta/quota massima (m): 1865
dislivello totale (m): 700

copertura rete mobile
altri : 60% di copertura

contributors: glaces_82
ultima revisione: 28/06/11

località partenza: Forcella d'Olino (Morterone , LC )

punti appoggio: Rifugio Azzoni

descrizione itinerario:
Prendete la superstrada SS36 Milano-Lecco, arrivare a Lecco e seguire le indicazioni per la Valsassina, appena entrati a Ballabio, seguire le indicazioni per Morterone. Dopo circa 12 chilometri, di una strada abbastanza stretta, si incontra una breve galleria prima e dopo della quale c'è lo spazio per parcheggiare alcune auto.
Si lascia la strada per addentrarsi nel bosco con un largo sentiero. Ad un certo punto del sentiero sembrano perdersi le tracce, alcuni passaggi sono un po' stretti ma alla fine arriverete ad incrociare il sentiero principale ben battuto. Vi conviene guardare bene in giro per prendere dei punti di riferimento in quanto al ritorno dovrete ripercorre la via al contrario. Girate a sinistra sul sentiero principale che prosegue sempre nel bosco con leggeri saliscendi.
Questo tratto di sentiero è ben battuto e troverete lungo la strada alcuni cartelli che oltre ad rassicurarvi che state seguendo la via giusta vi daranno il tempo mancante alla vetta. Arriverete alle sorgenti delle Forbesette (acqua corrente) a circa 1.350m metri di dislivello.Il sentiero inizia a farsi più ripido ed a uscire dal bosco, da qui inizia la ripida salita finale tra i prati e il pietrisco, alla fine si aprirà la vista prima sulla croce e poco dopo sul rifugio sottostante (Rif. Azzoni 1.860m.
Al ritorno si affronta lo stesso percorso in discesa.