Sapè (Monte) e Monte Balur anello da Roaschia

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 827
quota vetta/quota massima (m): 1867
dislivello salita totale (m): 1400

copertura rete mobile
tim : 60% di copertura

contributors: giody54
ultima revisione: 22/05/11

località partenza: Roaschia (Roaschia , CN )

cartografia: Alpi Marittime e Liguri IGC n.8

bibliografia: Cento Sentieri-La Valle Gesso

note tecniche:
il sentiero a tratti è molto disastrato o non esiste piu' ,mancano la segnaletica e i cartelli indicatori.Itinerario da evitare in caso di nebbia

descrizione itinerario:
Da Roaschia in prossimita' della Fonte Dragonea si imbocca una strada afaltata per un breve tratto, trascurando la deviazione di sinistra, si prosegue su una mulattiera che sale nel faggeto e prosegue fino a raggiungere la sorgente Fontana Fredda nei pressi di un Gias. Da quì in raggiunge un valico (Colla del Monte Balur 1800 m.Da qui il sentiero scende passando sotto le pendici del m.Servantun fino ad attraversare un torrentello. Si segue alla meglio ciò che rimane del sentiero fino ad arrivare nei pressi della Fonte Liret e quindi ad una Colla 1800 m. Seguendo alcuni segni di vernice rossa si giunge ad un colletto da cui si raggiunge in breve l'evidente cima del Monte Sapè 1867 m)Seguendo un sentiero erboso sul versante Vermenagna si scende fino a i Tetti Goderie dove una strada prima sterrata poi asfaltata riporta sul versante di Roaschia e con lunghi tornanti, passando nei pressi di alcune borgate, giunge al paese.