Grandinagia (Cima di) anticima per la Val d’Olgia

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1614
quota vetta/quota massima (m): 2700
dislivello totale (m): 1086

copertura rete mobile
vodafone : 70% di copertura

contributors: nicolaj
ultima revisione: 28/02/05

località partenza: All'Acqua (All'Acqua , Leventina )

cartografia: CNS 1251 (Val Bedretto) 265S (Nufenenpass)

accesso:
Airolo, Val Bedretto, All’Acqua.

note tecniche:
utili i ramponi per i ripidi pendii finali.
difficoltà sciistica S4

descrizione itinerario:
Da ALL'ACQUA 1614 m seguire brevemente la strada del Nufenenpass e subito dopo scendere a sinistra al ponticello sul Ticino, incominciare a salire passando nei pressi delle baite FORMAZZORA 1652 m.
Lasciato a sinistra l’itinerario per il Poncione di Val Piana che sale per la Val Cavagnolo, seguire vs destra (SO) la traccia per il passo S.Giacomo che sale nel bosco, alternando traversi e tratti ripidi.
Una volta superato il Rio Val d’Olgia, salire più diretti (S) nel bosco sino a prendere un canale che conduce ai piani superiori e più aperti (BAITE VAL D’OLGIA 2063 m).
Da questi salire per dossi (SSE) in ambiente sempre più aperto (panorama via via più grandioso sulla Val Bedretto, la Formazza, sino al Finsterarhorn, sino a prendere vs sinistra la costola quotata 2445 sulla CNS 1251.
Risalirla tutta sino quasi in cresta (vista sul Poncione di Piana e sulla Val Cavagnolo), e prendere decisamente a N per un ripido pendio (breve tratto sopra i 35°, possibile togliere gli sci per 20 m) che conduce ad un’altra conca superiore, deliziosa, da cui si vede l’Anticima.
Superatala, il pendio riprende a salire sempre più ripido ed esposto (possibilità di salire a piedi spalleggiando), per ca. 100 m di dislivello sui 35°, breve tratto a 40°.
Si lasciano gli sci 30 m sotto l’anticima, che si raggiunge per neve e qualche roccetta (sempre più ripido, esposto, prestare attenzione).

Discesa per le vie di salita. Giunti alla quota 2445, se le condizione lo consentono, imboccare valloncello laterale esposto O, compreso tra la massa della Cima di Grandinagia (a dx) e la costola risalita ( a sx).