Homme (Téte de l') da Chiappera, giro per i Colli Gippiera e dell'Infernetto

difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 1635
quota vetta/quota massima (m): 3202
dislivello totale (m): 1850

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: trevor
ultima revisione: 08/05/11

località partenza: Chiappera (Acceglio , CN )

punti appoggio: Bivacco Barenghi

cartografia: Esquiar en Val Maira - Rosano

descrizione itinerario:
Si imbocca il vallone dell'Infernetto, e si punta il Passo di terre Nere. Poco prima si devia a destra e si imbocca il canale SE della Tete de l'Homme, scegliendo quello più vicino a Terre Nere e non quello descritto come canale SE di sinistra.
Questo canale é bello da risalire avendo una linea più rettilinea, ma in tarda stagione non é molto sciabile.
Si sbuca qualche decina di metri sotto la vetta, che si raggiunge su pendio nevoso.
in discesa si arriva al colletto che separa il versante Marinet da quello del lago dei 9 Couloirs, e si inizia la discesa del versante Ovest, verso il lago.
Per il rientro si passa dal Colle di Gippiera, quindi é conveniente lasciarsi il lago sulla destra.
A questo punto compare il vallone dove sorge il bivacco Barenghi, con il lago del Vallonasso di Stroppia: si resta alti tenendo il lago sulla destra e si punta la Cima Sud della Finestra di Stroppia.
da qui si individua il passaggio per scendere verso il Colle dell'Infernetto, e si termina così il rientro.