Croce (Punta della) Traversata Colle S. Carlo-La Thuille

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Ovest
quota partenza (m): 1971
quota vetta/quota massima (m): 2476
dislivello totale (m): 500

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura

contributors: andrea
ultima revisione: 19/02/08

località partenza: Colle San Carlo (Morgex , AO )

punti appoggio: hotel Genzianella al col san Carlo

bibliografia: A. e G. Nebbia, Monte Bianco-Valdigne, musumeci editore

note tecniche:
Bella gita, facile, con pochissima salita e con circa 1000 m di discesa molto bella su pendii di varia pendenza e belle radure. Bellissimi i panorami

descrizione itinerario:
dal colle san Carlo (1971 m) si segue la strada per il lago d'Arpy. Al primo bivio si prende a destra (cartello) per una mulattiera che sale a poca pendenza nel bosco rado.
Verso i 2200 m esce dal bosco con un traverso con vista sulla sottostante conca del lago.
A metà del traverso si prende un pendio sulla destra che con moderata pendenza porta alla cresta del Becuit in prossimità di uno spuntone di roccia ben visibile dal basso (2348m).
Si prosegue sul largo crestone fino alle fortificazioni della vetta (2476 m, 2h00).
Si scende ora sul colle della Croce (2381 m) e si scende il bel pendio sul versante di La Thuile.
Si raggiunge il bel pianoro di Plan Praz e i ruderi del Ric. Capitano Sandino (2065m), si entra nel bosco, ben sciabile, verso sinistra, si raggiunge la radura con gli alpeggi di Foillex damon (1955m) e desot (1905m) e poi, lungo la strada o, con neve abbondante, nel bosco, si raggiungono Cretaz (1737m) e Pierre Carrée (1490m)