Oramara (Monte) e Montarlone (Monte) per il rifugio Foppiano

tipo itinerario: su dorsale
difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 1000
quota vetta/quota massima (m): 1522
dislivello totale (m): 700

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura

contributors: vicente
ultima revisione: 28/03/11

località partenza: Lovari (Rezzoaglio , GE )

punti appoggio: Rifugio Foppiano

note tecniche:
Da Alpepiana seguire la strada sterrata per Lovari. Parcheggiare nella curva prima della frazione (posto per 2 auto max.)

descrizione itinerario:
Da Lovari imboccare la carrareccia che, in moderata salita, conduce immediatamente alla cappella del paese. Proseguire su sentiero seguendo i segnavia (triangoli gialli), fino a giungere al Passo di Prato Foppiano a 1360m, ove sorge l'omonimo rifugio, sempre aperto (legna sempre presente, alcune panche e un tavolo). Dal rifugio proseguire in piano verso il monte Oramara, passando per il Passo dello Sbirro 1362m e giungendo al Passo del Monte, a 1445m. Da qui si stacca il sentiero che, con breve salita, porta alla cresta dell'Oramara, alla fine della quale sorge la grande croce in legno (1522m).
A questo punto, ritornare al rifugio e dirigersi verso il monte Montarlone su carrareccia. A un certo punto conviene staccarsi dalla carrareccia e salire direttamente il crinale NE, per il quale, superate alcune roccette, si giunge alla panoramica vetta, su cui è collocata una croce metallica.