Anello dei borghi medievali di Peille Peillon

difficoltà: OC / OC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 400
dislivello salita totale (m): 1300
lunghezza (km): 35

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: baloo
ultima revisione: 09/03/11

località partenza: La Turbie (Peille , 06 )

punti appoggio: La Turbie - Peillon- Peille

cartografia: Carte de Randonnee Nice-Menton - Cote d'Azur 3742 OT

note tecniche:
Giro paesaggistico storico che ha molte possibilità sia in riduzione che in ampliamento
In allegato alcune tracce con svariate possibilità di collegamento tra le stesse a seconda di temp, gusti e preparazione fisica

descrizione itinerario:
Partenza da La Turbie in direzione Figourt, Saint Martine de Peille, salendo su asfalto , si passa da Le Lacs , poi in corrispondenza di una grossa curva semicircolare(quota626)si deve fare la prima scelta :
-1 a sinistra si scende sullo spettacolare sentiero (abbastanza tecnico ma ciclabile)che entra nel vallone di Galembert , passa su un piccolo ponte romano ( davvero una chicca) e giunge alla formidabile Peillon abbarbicata sulla sua rocca .Si continua a scendere nel vallone verso La Grave di Peille e poi si è costretti a pagare il debito con cotanta bella discesa ( ma ne valeva la pena) risalendo su asfalto fino a Peille ( 6 km )
-2 la seconda possibilità (più soft) è tirare dritti ignorando Peillon e salire direttamente a Peille su strada per poi raggiungere il Col de La Madone de Gorbio da dove iniziano le discese interessanti

Per chi è arrivato a Peille riemergendo infine dal bellissimo vallone di Galembert con le sue falesia a picco può continuare oltre Peille dopo averla attraversata ( e ne vale la pena, magari fermandosi a mangiare polenta e coniglio in piazzetta dal simpatico gestore dell'osteria) e facendo un'ampia V sempre su asfalto ( però con panorama super su tutta la vallata compreso le ferrate dove spiccano i ponti tibetani) guadagnano con fatica e merito il Col del La Madone de Gorbio.

Le discese dal Collepossono essere tre tutte abbastanza tecniche :
-vallone del Pas de Cabanelles con molto portage su sentieri da capre dopo i ripetitori sino nei pressi della cime de Cabanelles , ma poi si lascia andare e si liscia si distende e si slancia in modo divertente nel bosco e scorre benissimo sino al Golf di Montecarlo e poi via veloci sino alla Turbie
-da biker provetti sul sentiero tracciato n 13 piegando a sinistra verso Cime de Gariglian , spettacolare ma sassoso ( da foto ... per ora da me mai provato) ma intrigante che scende per il costone
-discesa dal ravin de Rank su Gorbio , anche questa da provare , ma fatta da molti biker ... credo comunque molto tecnica che scende poi su Mont Gros e Le Pont de Demoiselles