Pietra Quadra versante S

tipo itinerario: altro
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1130
quota vetta/quota massima (m): 2356
dislivello totale (m): 1226

copertura rete mobile
dato non disponibile

ultima revisione: 23/04/09

località partenza: Capovalle (Capovalle , BS )

cartografia: Kompass N°104 Foppolo Valle Seriana

bibliografia: Skirando, gita 18229

note tecniche:
Materiale particolare / precauzioni : Meglio munirsi di ramponi e anche una picozza non guasta.
Commenti :Bella gita d'ambiente, soprattutto il vallone finale e` molto appartato e suggestivo. Tratto iniziale su strada lungo. Molto bello il bosco sopra le prime baite. Panorama che si apre, sino ad essere splendido su tutte le Orobie.

descrizione itinerario:
Descrizione dell'itinerario : Da Capovalle (1130 m) dove finisce la strada proseguire per la carrareccia chiusa al traffico nei mesi invernali e seguirla fino al suo termine (Baite di Mezzeno m 1591- circa 1,5 ore).Si sale verso Nord e si piega in una valletta a sinistra e la si risale per circa 150 m fino a una presa di acqua (a destra si va al Passo di Mezzeno).
Si traversa decisamente a sinistra e a mezza costa si raggiunge il pianoro della Baita di Campo (1879 m).
Si prosegue in lieve salita verso ovest poi si piega decisamente a nord (tratto ripido). Al di là della valletta sorgono i Tre Pizzi.
Si prosegue nel valloncello fino al culmine dove c'è la Baita dei Tre Pizzi (2116 m). Si prosegue verso Est con pendii sempre crescenti fin sotto la vetta (in cima si scorge un ripetitore radio).
Si sale fino a circa 100 m dislivello dalla cima che si raggiunge a piedi per ripido pendio nevoso.
(Si può anche raggiungere un colletto a est della vetta e raggingerla da questo per cresta).