Gioffredo (Punta) per la Costa Gias Verde

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1281
quota vetta/quota massima (m): 2960
dislivello totale (m): 1679

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: GIORGIOBI
ultima revisione: 10/02/11

località partenza: Strepesi (Vinadio , CN )

punti appoggio: rifugio privato a San Bernolfo

cartografia: IGC 7

bibliografia: Alpi Liguri Marittime Provenza di J.C.Campana

note tecniche:
splendida alternativa alla salita classica che si segue in tarda stagione e che passa per i laghi Lausfer.
Itinerario penalizzato dal lungo spostamento in basso ma purtroppo quando la strada per S.Bernolfo viene riaperta non è più normalmente possibile salire per questo itinerario.
Partendo da Strepesi bisogna considerare ca 5-6 ore di salita con buone condizioni della neve.

descrizione itinerario:
Da Strepesi pista da fondo fino a S. Bernolfo,da qui si risale l'omonimo vallone in sx orografica fino alla capanna del Corborant (1885 m).
Appena oltrepassata la capanna si comincia a salire verso dx ripidi pendii puntando ad un abete isolato.
Si raggiunge così una gola che man mano si apre su pendii aperti. Si passa a dx dell'evidente e rocciosa punta di Costa Gias Verde raggiungendo l'itinerario classico proprio sotto l'erto pendio finale della Gioffredo.
Si raggiunge la cresta est della cima dove normalmente si lasciano gli sci.
Calzati i ramponi si segue il filo di cresta aggirando leggermente sulla sinistra l'ultimo salto fino alla cima (misto, PD-).
Se le condizioni lo consentono si può anche scendere direttamente dalla cima con gli sci (prime curve aeree in discreta esposizione, quindi a scelta canale sud o traverso sulle tracce di salita, diff.OS 3.2).