Castellus o Bars d'la Tajola da Ciarmis, anello per l'Alpe Gardetta

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 733
quota vetta/quota massima (m): 1410
dislivello salita totale (m): 800

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: sam83
ultima revisione: 07/02/11

località partenza: Ciarmis (Villar Pellice , TO )

cartografia: Fraternali 1:25000 n.7 Val Pellice

note tecniche:
itinerario sengalato per la maggior parte del suo sviluppo con segni bianchi e rossi e cartelli in legno con il simbolo del picchio a cura del comune di Villar Pellice.
bel giro fra borgate antiche e punti panoramici

descrizione itinerario:
poco prima di villar pellice si prende la deviazione per ciarmis al distributore tamoil. si supera la borgata e si lascia l'auto da qualche parte (pochi parcheggi).
A monte della borgata parte la strada sterrata chiusa al traffico (cartello e indicazioni per Gardetta). Si sale lungo la sterrata fino a raggiungere la borgata di ciarbunil e poco dopo serre. si lascia il bivio a destra e si continua per gardetta che si raggiunge seguendo tratti di vecchia mulattiera e tratti di strada forestale.
Dall'Alpe Gardetta, stupendo balcone sulla valle, si traversa verso est (segni e cartelli) verso Castellus; si scavalca un costone e ci si inoltra in un bellissimo lariceto. Un tratto delicato porta ad attraversare un torrente e poco oltre si raggiunge un bel sentiero che con ampie svolte e pendenze regolari porta al colle di Castellus e in breve in cima a destra.
si torna indietro fin sotto il bivio per la gardetta e si trova un sentiero in piano che poi diventa strada che riporta al serre (cartello Villar pellice-Ciarmis) e di qui si ridiscende a Ciarmis per l'itinerario di salita.