Ferra (Monte) Goulotte Grassi-Tessera

difficoltà: IV / 4   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Est
quota base cascata (m): 1600
sviluppo cascata (m): 3100
dislivello avvicinamento (m): 1500

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura
tim : 66% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: pasupà gian62
ultima revisione: 08/05/09

località partenza: Celle (Pontechianale , CN )

punti appoggio: rifugio Melezzè

cartografia: cartina n°6 del Monviso

bibliografia: Cascate-G.Ghibaudo

accesso:
Salire al colle del Bondormir (2757m) da Celle di Bellino con sentiero n°U23. Dal colle si traversa verso sx, nel settore sx della muraglia centrale del monte Ferra si nota l'evidentissima goulotte. Raggiungerla salendo il cono di deiezione (h 2,30-3).

note tecniche:
Bellissima e impegnativa via di ghiaccio senza particolari pericoli.

descrizione itinerario:
Attualmente la salita è articolabile in in 4 tiri da 55 - 60 metri sempre su soste a spit o spit e chiodo con anello di calata.

L1: sulla sinistra sotto il torrione 75°,80,90°
L2: a destra del salto di ghiaccio spit+chiodo 60 metri70°
L3: sul massone a destra della colata 80°
L4: in una specie di nicchia 80°
Giunti a questa sosta ci si può calare oppure andare a destra doppiando uno sperone roccioso - 30 mt - poco oltre il quale è possibile reperire un chiodo per una eventuale sosta. da qui ascendere verso destra - facile - sino a reperire il canale [circa 100 mt] che porta alla cresta del Ferra.

Discesa in doppia sulla via terminata la goulotte pppure, salendo in cima, divallare su sant'anna.