Lavinarossa (Monte) o Rotlahner da Santa Maddalena Val Alta

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1520
quota vetta/quota massima (m): 2748
dislivello totale (m): 1230

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura

contributors: franco@A
ultima revisione: 03/02/11

località partenza: Santa Maddalena Val Alta (Valle di Casies , BZ )

punti appoggio: Stumpf alm

cartografia: Anterselva – Valle di Casies n.057 ed: Kompass

note tecniche:
Escursione classica per lo scialpinismo nella Valle di Casies ma che si presta molto bene anche per racchettari essendo priva di oggettive difficoltà. Ambiente veramente piacevole, e una volta superato il bosco, la vista spazia su ampi panorami.

Da Dobbiaco salire per la Valle di Casies sino a S. Madalena Val Alta (Valle di Casies) dove raggiunta la rotonda si prende la prima strada a dx e poi subito a sx (tratto solitamente innevato) che risale e raggiunge il parcheggio della pista per lo slittino.

descrizione itinerario:
La partenza dell’escursione avviene dal parcheggio della pista dello slittino, si segue la pista (sent n.48) per alcune centinai di metri e si raggiunge il casotto della partenza dello slittino. Poco dopo sulla dx (palina indicatrice) si attraversa un ponticello e si prosegue a sx su sentiero n.47 (trascurando la poderale di dx) e incrociando alcune volte la poderale si giungere ad una radura dove si trova la Köfler Alm 1806m.
Attraversando il ponticello si procede sulla poderale sent n.47 (qui è possibile salire sul sentiero che a dx parte poco prima del ponticello e sale ripidamente nel bosco raggiungendo gli alpeggi soprastanti, accorciando il percorso ma perdendo ottimi punti panoramici) che con ampie svolte e punti panoramici (trascurando un paio di possibili tracce sulla sx) si raggiunge un bivio con paline indicatrici (per Rotlahner n.40 2h40’) dove occorre tenere la dx e raggiungere in breve la malga dei Prati (KasermähderAlm). Si sale alle spalle dell’alpe sui magnifici panettoni che offrono un percorso libero in direzione nord est per i dolci pendii sino a raggiungere con un tratto più impegnativo la dorale in un punto di depressione e salendo la facile cresta si raggiunge la cima 2748m con ampio panorama anche verso sud.

Il ritorno avviene per la traccia di salita (e per tagli) godendoci gli ampi pendii; poco prima di giungere alla Malga dei Prati (KasermähderAlm) si suggerisce di tenersi decisamente a dx a raggiungere una prima baita a quota 2000 e poi la Stumpfalm ottimo punto di ristoro. Proseguendo sulla poderale si raggiunge in pochi minuti il bivio trovato in salita dove il ritorno avviene per la poderale sino al ponticello e alla Köfler Alm 1806m; dove per ampi tagli si ritorna al parcheggio.
(~14km tot; 1230m disl; 4h sal; 2h30’ dis dipendente dall’innevamento)