Dentro (Monte di) o Hinterbergkofel dal lago Anterselva

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1640
quota vetta/quota massima (m): 2726
dislivello totale (m): 1090

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura

contributors: franco@A
ultima revisione: 01/02/11

località partenza: Lago Anterselva (Rasun Anterselva , BZ )

punti appoggio: al passo Stalle

cartografia: Valle di Anterselva – Valle di Casies n.32 1/50000 ed:Tobacco

bibliografia: Scialpinismo in Alto Adige volume 2 ed: Tappeiner

note tecniche:
Itinerario facile fino al colle delle Stalle poi su pendii e traversi per BR. Escursione che parte dal lago di Anterselva (in inverno ghiacciato e battuto con piste da sci di fondo) per salire un balzo che porta al colle di confine per proseguire in ampi pendii sino alla dorsale che porta a raggiungere il monte di Dentro.

descrizione itinerario:
Dalla valle Pusteria si sale percorrendo interamente la valle di Anterselva sino a raggiungere il lago dove la strada per il colle è chiusa e innevata.
Si parte del lago 1640m percorrendone la strada innevata per il colle (tracciata per lo sci di fondo); superato il lago si prosegue (su strada preparate per anche per lo slittino) sino ad incrociare la palina indicatrice del sentiero n.11 che (abbandonando la strada) sale a sx per il passo Stralle. Si seguono i segnavia e le evidenti tracce che con ampi tagli, ed incrociando più volte la strada, portano a uscire dal bosco al colle Stalle 2052m. Dal colle si procede in direzione sud est salendo una serie di panettoni al centro del valloncello del Rio Bianco fino a passare uno stretto e evidente canalino che permette di superare la bastionata e porta a raggiungere il pianoro detto del “catino”.
Dal centro valle (falso piano) si procede salendo a sx tenendosi al centro del pendio sino a raggiungere la dorsale terminale 2680m. Raggiunta la dorsale la si percorre a sx raggiungendo la sommità del Monte di Dentro 2726m (valutare lo stato dell’innevamento).
Il ritorno per la traccia di salita avendo cura di raggiungere il catino e scendendo dal facile canalino mantenendo la giusta direzione per raggiungere facilmente il colle Salle. Di qui giù per i tagli nel bosco fino al lago. (circa 12km 4-5ore dipendente dall’innevamento).