Cascata Ramificata (Destro e Sinistro)

difficoltà: II / 3+   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Ovest
quota base cascata (m): 1000
sviluppo cascata (m): 150
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: silvietto
ultima revisione: 30/01/11

località partenza: Novalesa (Novalesa , TO )

note tecniche:
La cascata si compone di due ramificazioni.

descrizione itinerario:
E’ la prima a destra dell’ evidente salto della cascata del rio Gioglio, potente e spettacolare ma che difficilmente solidifica.
La cascata Ramificata, sovente in condizioni, ( relativamente alla zona di Novalesa ) si presenta simile ad un imbuto rovesciato, la parte iniziale racchiusa in una stretta forra, per poi allargarsi e scomporsi in due tronconi nella parte superiore.
Il discreto dislivello unito alla difficoltà tecniche da non sottovalutare, fanno di questa struttura una delle più interessanti scalate su ghiaccio della valle di Susa.

ramo destro
Disl. : 140 m.
Diff. : TD+ ( 4 , II )
Esp. : Ovest

ramo Sinistro
Disl. : 160 m.
Diff. : D+ ( 3 , II )
Esp. : Sud

Discesa :
Salire per pendii boscosi verso destra fino a rintracciare un sentiero pianeggiante che porta a delle baite, dalle quali per la strada sterrata ritornare a Novalesa.
Accesso: Attraversato l ‘abitato di Novalesa in direzione Ferrera Moncenisio posteggiare poco oltre le ultime case nei pressi del ponte sul torrente Cenischia, imboccare a destra una stradina fiancheggiata da un muraglione percorrendola in direzione della cascata, quando questa svolta proseguire lungo il muraglione e poi per boschi. (25 min.)
oppure noi con neve siamo saliti da sotto la grande cascata dalla sbarra della strada per il rifugio stellina.