Il Pellegrinaggio degli Eremiti (Cascata)

difficoltà: II / 5   [scala difficoltà]
esposizione: Nord-Ovest
quota base cascata (m): 1450
sviluppo cascata (m): 320
dislivello avvicinamento (m): 200

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura

contributors: muntagnin
ultima revisione: 30/01/11

località partenza: Chesod (Antey-Saint-André , AO )

bibliografia: Matteo Giglio - Effimeri Barbagli - 2014 Tipografia Valdostana

note tecniche:
E' la colata a sx di Heimdall,visibile a monte della galleria paramassi sulla regionale.
Itinerario vario che inizia con una delicata goulotte,seguita da un ampio e facile canale che conduce ad un anfiteatro.Terreno misto finale per uscire su crestine alla fraz.Lavorè di Chamois.

descrizione itinerario:
Parcheggiare l'auto a Chesod e puntare verso la cascata Heimdall. 100m prima di raggiungerla imboccare un canale a sx e portarsi con passaggi di misto facili ed esposti su un ripiano ove inizia la goulotte di 50 metri.
Superarla con due tiri, sosta su ghiaccio e poi su albero. 50 m di conserva conducono ad un muretto nel vasto cascatone centrale.
Da qui tre facili tiri di 60 metri più 20 metri di conserva conducono ad un ampio anfiteatro che offre diverse possibilità.
Un tiro di media difficoltà lungo 50 metri conduce alla sommità dell'anfiteatro,sotto una fascia di roccia.Sosta su larice.
Spostarsi a destra su terreno misto, attraversare il torrente e risalire il ripido pendio verso dx,nel bosco, che conduce ad una crestina rocciosa che con passaggi di misto conduce alla frazione Lavorè di Chamois, a dieci minuti di cammino dalla funivia regionale Chamois-Buisson.

L1: 5 m4
L2:4
L3 L4 L5:2/3
L6:4

L3 L4 L5 sono a rischio valanga(trovati accumuli) quindi attenzione alle condizioni!
Gita di circa 750 metri di dislivello.


Stazione Nivologica (Altre)

Maen - 1310m (2.9 km)