Vaccia (Monte) da Pietraporzio e la cresta N-NO

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1246
quota vetta/quota massima (m): 2472
dislivello totale (m): 1226

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: GIORGIOBI
ultima revisione: 30/01/11

località partenza: Pietraporzio (Pietraporzio , CN )

cartografia: IGC 7, 1/50.000

note tecniche:
bella e poco frequentata alternativa alla salita classica del Vaccia. Nella parte bassa risale bellissimi pendii di radi boschi costantemente ripidi (30° fino a 35° max),mentre in alto si apre su una lunghissima e dolce dorsale poco sciabile ma altamente panoramica.
Tenere presente che la parte ripida è expo ovest quindi più soggetta all'azione del sole dell'itinerario classico.
Richiede neve assestata nonostante la presenza del bosco.

descrizione itinerario:
Da Pietraporzio salire al Piano della Regina, da qui imboccare il vallone Rio Costis (normale al Vaccia, il primo sulla sx). Abbandonarne quasi subito il suo fondo per salire i ripidi pendii alla sua sinistra evitando facilmente i tratti di bosco fitto.
Verso i 2100 m il pendio si abbatte, si piega a destra seguendo la larghissima dorsale che porta, prima tra i larici poi su pendii aperti,sulla cima del monte Vaccia.
Per accorciare la discesa della noiosa dorsale si potrebbe scendere prima verso il vallone Rio Costis incrociando la normale più in alto, ma in questo modo non si sfrutta tutta la lunghezza del bellissimo pendio che scende su Pian della Regina.